Spagna, una nazione straordinaria tutta da scoprire

Riapre al turismo internazionale anche la straordinaria Spagna, ecco quando, le regole e cosa non perdere in questo bellissimo territorio

Sono sempre di più le nazioni che si avviano ad accogliere il turismo internazionale. Le frontiere italiane, infatti, vedranno a breve la loro apertura, ma anche altri Paesi europei come la fiabesca Islanda e la straordinaria Grecia hanno già annunciato quando sarà possibile tornare a visitarle.

Buone notizie arrivano anche sul fronte intercontinentale come dall’allegra e colorata Cuba, anche se ancora non si hanno informazioni certe su quando si potranno varcare i confini del Vecchio Continente. Tuttavia, l’Europa è in fermento e, infatti, anche la Spagna è di nuovo e finalmente pronta a ricevere visitatori provenienti da altre Nazioni.

Pedro Sanchez, Presidente del Governo spagnolo, ha annunciato che il turismo del Paese del Flamenco avrà due nuovi fondamentali: la sostenibilità ambientale e la sicurezza sanitaria. Già dal mese di giugno, infatti, la stagione estiva partirà in tutta sicurezza per gli spagnoli. Visitatori da altre nazioni, invece, saranno di nuovo ospitati a partire dal mese di luglio.

Chiaramente, le attività nelle varie e bellissime destinazioni spagnole riapriranno in completa sicurezza. Sono state pubblicate, difatti, delle linee guida specifiche per ridurre i rischi di contagio dal virus che ci ha costretti al lockdown.

Linee guida che contengono regole precise per i servizi, pulizia e sanificazione, manutenzione e gestione dei rischi per i diversi comparti del settore turistico. L’elaborazione dei diversi protocolli, utili alla salvaguardia della salute dei turisti e dei cittadini, è stata affidata all’Istituto per la Qualità Turistica (ICTE) successivamente all’accordo tra Regioni e Segreteria di Stato per il Turismo.

L’obiettivo è quello di fornire regole guida in questo bellissimo settore che siano accessibili gratuitamente a tutti, per ripartire in massima sicurezza e creando un vero e proprio marchio di qualità in quest’ambito.

Nei prossimi giorni queste regole verranno presentate al Comitato Tecnico ISO TC 228 per ottenere la massima certificazione ISO in materia di misure di contenimento della diffusione del virus nell’industria turistica e dell’ospitalità.

Una notizia grandiosa, dunque, che ci proietta già tra le meraviglie della Spagna che sono tutte da scoprire. Potremo tornare a visitare, o vedere la prima volta, la bellissima Barcellona con la sua straordinaria Sagrada Familia, ma anche perderci tra i territori incredibili e le meravigliose spiagge della Costa Brava oppure scoprire l’incantevole Via dell’Argento. Ma questi sono solo alcuni suggerimenti. La Spagna, infatti, vale la pena di essere vista e vissuta in tutta la sua estensione.

apertura frontiere spagna

Costa Brava, Fonte: iStock

 

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Spagna, una nazione straordinaria tutta da scoprire