Viaggiare col partner può mettere in crisi il rapporto. Lo dice la scienza

I viaggi mettono a dura prova la coppia. Ecco come fare per superare i momenti più difficili

Nei viaggi il rapporto col partner vive un vero e proprio banco di prova, rischiando di minare la relazione. Le vacanze estive, in particolare, rappresentano una pausa dalla routine e permettono di sconnettersi e di rilassarsi. Premesso ciò, dovrebbero essere un momento positivo per godersi l’altro in situazioni romantiche.

Purtroppo però non è sempre così, perché spesso il viaggio è un’esperienza stressante. Pensate solamente alla probabile privazione di sonno, alle circostanze incontrollabili e al meteo variabile. Tutti questi sembrerebbero fattori minimi, ma in realtà possono scalfire lentamente il rapporto col partner. In generale, lo stress ha un influsso negativo sulle relazioni, anche se questo non è direttamente connesso alla relazione in questione.

Questo è conosciuto come stress in eccesso ed entra in funzione quando gli agenti stressanti al di fuori del rapporto preannunciano riduzioni nei sentimenti e nella soddisfazione degli individui.

Alcuni studi hanno dimostrato che queste esperienze stressanti possono prevedere se i partner siano meno reattivi tra di loro oppure se comunicano in maniera meno efficace o ancora se sono meno propensi al perdono di errori o trasgressioni dell’altro. Lo studio ha analizzato gli effetti positivi che lo stress può avere in una coppia. In particolare, per quanto riguarda lo stress in viaggio, il rapporto può beneficiarne.

L’idea di fondo è che la pratica rende migliori. Se una coppia riesce a superare piccoli agenti stressanti in una fase iniziale della relazione, si può imparare a esercitarsi a gestire lo stress in generale senza che questo abbia un impatto negativo. Inoltre, quando agenti più grandi si presenteranno, la coppia sarà meglio organizzata per affrontarli. Insomma, i piccoli agenti aumentano la cosiddetta resilienza, un concetto che può essere applicato tanto agli individui quanto alle relazioni di coppia.

Infatti, si è scoperto che avere a che fare con piccoli agenti stressanti aiuta a costruire risorse di lotta personali, associate a una maggiore resilienza quando si affrontano sfide maggiori. Questo modello suggerirebbe che patire un po’ di stress nei viaggi col partner può portare benefici al rapporto anche in maniera non immediata, ma soprattutto a ciascuno come individuo. Perciò, non temete, andate subito a prenotare la prossima vacanza!

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Viaggiare col partner può mettere in crisi il rapporto. Lo dice la sc...