Vacanze in campeggio o in albergo?

Campeggio o albergo? Per molti è un vero dilemma

Campeggio o albergo? Per molti è un vero dilemma: quando si tratta di scegliere l’Italia si divide in due. Da una parte quelli che sostengono le gioie della vita spartana a contatto con la natura, dall’altra quelli che sostengono le gioie del lusso punto e basta.

Campeggiatori a tutti i costi: canadese, famigliare con tanto di veranda, oppure roulotte, camper o bungalow. In campeggio la scelta c’è. Si va dalla tenda piccolina alla mini-casetta. E anche le strutture sono diverse tra di loro. Alcune più minimal altre quasi chic. Alcune con piazzole e wc e basta. Altre con ristorante, piscina, animazione, negozi, bar. Chi sceglie il campeggio lo fa perché ama la natura, la vita spartana, la vacanza all’insegna del pantaloncino e della ciabatta h24. Non c’è tanta privacy, è vero, ma si fa amicizia con il vicino, si cuoce la bistecca sul barbecue, si sta in riva al mare fino a notte fonda, non ci si deve preoccupare dell’abbigliamento giusto, del capello lisciato, della scarpa lucida. Almeno non in vacanza, già lo si fa tutto l’anno in ufficio!

In hotel o niente: che sia il piccolo albergo a gestione famigliare abbarbicato sulla cima della montagna o la grande catena internazionale, poco importa. Chi sceglie l’hotel per le vacanze è alla ricerca della comodità. Altro che campeggio con wc in comune con migliaia di sconosciuti! Bando alle rinunce, si lavora per 11 mesi e passa per potersi concedere qualche lusso: la spa, la piscina, i massaggi e soprattutto la cena pronta. E la sera prima di scendere a tavola, doccia, piega, abito pulito e stirato e ci si tratta come gran signori. Non si lava né si stira fino al ritorno a casa e non si spadella per preparare i fatidici tre pasti. Almeno non in vacanza, già lo si fa tutto l’anno a casa!

In realtà un compromesso ci sarebbe: da qualche anno si è fatta strada la tendenza del glamping, ovvero un campeggio di charme con tutte le comodità dell’albergo: le tende hanno pavimenti in legno, cucina a 4 fuochi a induzione, frigo, TV, zona lounge e camere con letti a baldacchino, il tutto a stretto contatto con la natura. Che volere di più?

Vacanze in campeggio o in albergo?