Tallinn: 5 tappe alla scoperta del borgo medievale

Ecco cosa non bisogna assolutamente perdersi a Tallinn, capitale del'Estonia

5. Il Kadriorg, elegante dimora bianca e rossa situata appena fuori da Tallinn, ospita ben due musei: il Museo di Arte Straniera, che contiene dipinti provenienti da varie nazioni, e il Museo d’Arte Nazionale KUMU. Al suo interno, si passa attraverso la Grande Sala, la cui particolarità è il soffitto decorato intorno al tema delle Metamorfosi di Ovidio.

4. La Basilica di San Nicola, non molto distante dalla piazza della Città Vecchia, è una chiesa ortodossa, nota per contenere un museo di arte religiosa e un prestigioso auditorium dalla perfetta acustica in cui si tengono concerti di musica classica. Nel museo non vi potete perdere il dipinto La Danza Macabra e le pale dell’Altare Maggiore e quella tardo-gotica dedicata a Maria.

3. La chiesa ortodossa dedicata a San Alexander Nevsky Yaroslav non è molto amata dagli abitanti di Tallinn, in quanto ricorda loro la conquista dell’Estonia da parte dei Russi. Collocata sulla cima della collina di Toompea, la chiesa domina Tallinn: ai tempi, significava che i Russi ortodossi controllavano dall’alto i Luterani Estoni. Prima di una messa, le sue 11 campane suonano all’unisono.

2. Le torri di difesa, dai nomi strani, sono attualmente adibite a ristoranti, abitazioni, musei e hotel: delle imponenti mura che circondavano Tallinn sono rimaste solo una ventina di torri. Le due più famose portano i nomi Sbircia In Cucina (grazie alla sua altezza che permetteva alle guardie di controllare nelle case degli abitanti) e Margherita La Grassa (a causa della forma tozza).

1. La Città Vecchia di Tallinn esprime tutta la sua essenza di borgo medievale. Chiese, strade e sedi delle confraternite sono rimaste intatte come quando, dal 1200 al 1500, Tallinn era un fiorente centro commerciale. L’edificio più importante da vedere nella piazza è il Municipio; lì vicino si trova anche la Chiesa dello Spirito Santo, che in una torre a pianta ottagonale ospita la campana più antica dell’Estonia.

Immagini: Depositphotos

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Tallinn: 5 tappe alla scoperta del borgo medievale