Cardiff: un weekend nella magica capitale del Galles

Cardiff è la capitale del Galles, nel Regno Unito, ed è la meta più suggestiva e affascinante del paese.

Cardiff, capitale del Galles, è una città ricca di fascino: è il luogo ideale per trascorrere un weekend romantico, ma anche semplicemente un fine settimana alla scoperta di questa particolare location del Regno Unito.

Se siete appassionati di storia, è il luogo ideale per voi in quanto Cardiff risale ai tempi degli antichi Romani, ma i suoi castelli medievali sono tra le attrazioni più belle da visitare, insieme a Catharys Park, il più bel parco del mondo secondo gli abitanti del posto. Ecco 5 cose da fare e vedere durante un weekend, in ordine decrescente, per non perdervi le migliori attrazioni locali.

5. National Museum of Wales
Questo museo è il più importante di Cardiff, ed è completamente gratuito in quanto finanziato dal governo: tuttavia è possibile fare una piccola donazione. Fu fondato nel 1907, e condivide l’edificio con la Biblioteca Centrale di Cardiff – e trovandosi già lì, vale la pena passarci. Il museo contiene importanti resti archeologici, ma sono presenti anche opere di alcuni tra i più famosi pittori del mondo, tra cui Monet, Van Gogh, Cezanne e altri; non mancano ovviamente, anche opere di bravissimi artisti locali.

4. Millennium Stadium e mercatino della domenica
Ottima combinazione per il weekend, in quanto il mercatino si trova proprio di fronte allo stadio: c’è solo il fiume a dividerli. Il Millennium Stadium è il più grande del Regno Unito ed ospita partite di calcio e di rugby, ma ospita anche altri eventi sportivi e grandi eventi musicali grazie alla sua capienza di circa 75.000 persone. Attraversato il fiume, quindi, si può passare al mercatino che vende principalmente prodotti artigianali locali, tra cui marmellate, particolari tipi di cioccolata e spezie.

3. Cattedrale di Llandaff
Llandaff
è un’antica città gallese, oggi quartiere periferico di Cardiff, e la sua cattedrale è la principale chiesa anglicana, fondata nel 1107. Fu costruita sui resti di un edificio ed oltre che ai Santi gallesi Dubrizio, Telio e Odoceo è dedicata ai Santi Pietro e Paolo. È nota per il suo tradizionale coro anglicano, inizialmente composto solo da uomini e ragazzi, ma nel 2005 fu aperto anche alle donne.

2. City Hall e Carharys Park
Grazie alla loro vicinanza, è possibile combinare la visita di queste due attrazioni, tra le più importanti della città. City Hall è il palazzo simbolo di Cardiff, e è centro del governo locale fin dal 1906. È costruito in pietra di Portland e decorato con numerose statue sia all’interno che all’esterno: tra queste vi sono due monumenti commemorativi, uno ai soldati, aviatori e marinai polacchi che diedero la vita durante la seconda guerra mondiale, l’altro a tutte le vittime della guerra.

Un altro particolare interessante sono le fontane all’entrata del portico, costruite nel 1969 per l’investitura del Principe Charles. A pochi metri dal castello si trova Catharys Park, il più bello del mondo secondo gli abitanti locali. Si tratta di un centro civico immerso nei giardini Alexandra: il periodo migliore per visitarlo è sicuramente la primavera, quando si riempie di colori e profumi dei fiori e delle altre piante.

1. Castello di Cardiff
In prima posizione troviamo il Castello di Cardiff, risalente al Medioevo: fu infatti eretto dai Normanni nel 1081. Fu dimora dei conti di Bute, ma il suo residente più importante è sicuramente Roberto II di Normandia, rinchiuso da Enrico I nel 1106. Testimonianze della sua antichissima storia sono i reperti presenti nel museo allestito all’interno del castello: questo si concentra soprattutto sulla storia militare dell’esercito gallese. Occasionalmente, il castello ospita anche diversi concerti, oltre ad aver accolto il TARDIS di Doctor Who – la più celebre serie tv inglese – per il suo 50° anniversario. L’ingresso è di 10 sterline, ma vale la pena spenderli per questo affascinante frammento di storia.

 

Cardiff: un weekend nella magica capitale del Galles