Le 5 spiagge più belle del Salento, le Maldive d’Italia

Dune, sabbia bianca e acque cristalline. Ecco le spiagge più spettacolari del Salento

Il Salento è una “terra baciata dal sole”, incastonata tra due mari – Mar Ionio e Mar Adriatico – le cui acque prendono i meravigliosi colori del blu,dell’azzurro e del turchese. Non a caso, questa splendida zona della Puglia viene chiamata le Maldive d’italia e si caratterizza per coste lunghissime, sia rocciose che sabbiose e le sue spiagge spettacolari, fra le più belle d’Italia.

Le bellezze di questa terra attirano turisti da tutto il mondo, fra cui politici – come il Presidente degli Stati Uniti Donald Trump – e star di Hollywood.

Le località balneari sono davvero tante ma ce ne sono alcune più incredibili di altre, che ricordano luoghi esotici che penseremmo di poter vedere nei lontani atolli delle Maldive dell’Oceano Indiano e invece sono più vicini di quanto si possa pensare.

La 5 spiagge da visitare nel Salento

Pescoluse, le vere Maldive del Salento

Pescoluse si trova nel comune di Salve (Lecce) ed è stata ribattezzata le Maldive del Salento. La Marina di Pescoluse colpisce per la sua distesa di sabbia chiara e finissima e per il mare turchese. Nonostante sia un luogo molto amato dai turisti, il paesaggio è incontaminato e presenta luoghi di grande interesse come le grotte carsiche – situate a breve distanza dalla spiaggia – e siti archeologici di epoca preistorica.

Negli ultimi anni, le Maldive delle Puglie ha ottenuto il riconoscimento “Bandiera Blu d’Europa” ed è il luogo prediletto da chi desidera una vacanza tranquilla all’insegna del relax. È una delle spiagge del Salento più adatte alle famiglie con bambini e offre la possibilità di contare su tratti di spiaggia attrezzata ma anche ad accesso libero e gratuito.

Punta Prosciutto

Punta Prosciutto è una frazione di Porto Cesareo, uno dei luoghi con le spiagge più belle del Salento Ionico. Qui, i bagnanti sono accolti da una distesa di sabbia bianca con dune alte fino a 8 metri e una natura selvaggia. Il mare è di color turchese con fondali sabbiosi che degradano dolcemente, perfetti per i bambini e per chi non ha una grande confidenza con l’acqua ma non vuole perdersi la bellezza di nuotare in questo paradiso cristallino. Nelle giornate di vento è possibile praticare alcuni sport acquatici come la vela o il kitesurf.

L’80% della spiaggia di Punta Prosciutto è libera, mentre il resto è occupato da stabilimenti balneari che offrono servizi irrinunciabili ai turisti.

Punta della Suina

La chiamano i Caraibi dello Ionio e si trova a pochi passi da Gallipoli. Si affaccia su un mare cristallino ed è preceduta da una ricca pineta profumata, uno dei principali polmoni verdi del Salento e luogo in cui vive il Gabbiano Corso che nidifica nella vicina isola di Sant’Andrea. Qui il litorale alterna tratti di sabbia morbida e bianchissima a zone rocciose.

L’unico stabilimento balneare è Lido Punta della Suina, dove è possibile affittare ombrelloni, lettini acquatici, sdraio e pedalò con cui visitare le insenature più vicine e fare colazione o pranzare al bar dello stabilimento. Il consiglio è quello di trattenersi fino a tardi per non perdersi lo spettacolo del tramonto.

Punta Pizzo

Punta Pizzo è una delle spiagge più belle di Gallipoli. Si trova nella Riserva dell’isola di Sant’Andrea in una folta e profumata pineta marittima.

Questa splendida spiaggia, una delle 5 più belle del Salento, alterna basse scogliere di tufo a calette di sabbia finissima, tutto sempre bagnato da mare cristallino. Questa meta è perfetta per chi vuole vivere a contatto con la natura più incontaminata e lontano dalle spiagge più affollate.

Baia dei Turchi

La spiaggia Baia dei Turchi si trova nella zona dei Laghi Almini, una delle aree naturali più belle del territorio salentino caratterizzata da una natura ricca, selvaggia e incontaminata. Il nome di questa spiaggia ha origine da un evento storico: lo sbarco di due guerrieri turchi che espugnarono la città e condannarono a morte 800 cristiani che non vollero rinnegare il proprio Credo.

La Baia dei Turchi è una delle spiagge più belle del Salento da non perdere assolutamente. Le acque sono cristalline e la spiaggia sabbiosa è circondata da una scogliera ricoperta dalla macchia mediterranea. I fondali bassi e sabbioso la rendono adatta ai bambini e ai loro giochi nell’acqua.

Qui sono presenti zone attrezzate in cui noleggiare sdraio e ombrelloni ma anche tratti di spiaggia libera. Siccome è un luogo di rara bellezza, è presa d’assalto dai turisti, soprattutto nel mese di agosto, per cui si consiglia di arrivare molto presto perché il litorale è piuttosto piccolo.

Le 5 spiagge più belle del Salento, le Maldive d’Italia