Alla scoperta delle Alpi poco conosciute d’Europa

Non solo Francia, Svizzera e Italia: anche i Balcani offrono scenari montuosi straordinari, quelli delle Alpe Dinariche

Quando si pensa alle Alpi si pensa, in genere, alla Francia. O magari alla Svizzera, o all’Italia. Difficile collegare questa splendida catena montuosa all’Albania, al Kosovo o al Montenegro. Eppure, è proprio nei Balcani e nell’Europa Centrale che si nascondono alcuni tra i più spettacolari itinerari di montagna.

Basti pensare alle Alpi Dinariche, catena montuosa che per una piccolissima parte, nei dintorni di Trieste, appartiene all’Italia. Il suo meglio lo dà lungo la Penisola Balcanica: attraversa la Slovenia, la Croazia, la Serbia, la Bosnia Erzegovina, il Montenegro. Mentre la cima più alta, Maja Jezercë, si trova in Albania. E sono proprio le Dinariche, tra le montagne europee, ad aver registrato un’impennata di turisti nell’ultimo decennio (così come le città e le destinazioni balneari dei Balcani).

fiume tara

Se le Alpi di Svizzera, Francia e Italia sono note soprattutto per gli sport invernali, le Alpi Dinariche sono invece il paradiso di escursionisti, di chi va in mountain bike, fa arrampicata oppure rafting. Ecco perché sono la primavera e l’estate le migliori stagioni per visitarle, e per organizzare qui tutta una serie attività: le pesca delle trote nel fiume Kupa (che forma un confine naturale tra Croazia e Slovenia), il bird-watching nella valle del Narenta, il rafting, le crociere sul Tara (in Montenegro).

kupa

E poi, ovviamente, le camminate. Si trova qui quella Via Dinarica che il National Geographic considera il percorso di trekking più bello del mondo. Un itinerario lungo 1600 chilometri, dalla Slovenia alla Macedonia, che unisce tra loro – nel White Trail – le vette più alte dei 7 Paesi attraversati. In corso di sviluppo sono il Green Trail (che conduce attraverso le rigogliose foreste di conifere delle Dinariche più basse) e il Blue Trail (che si snoda lungo le acque blu intenso della costa adriatica, offrendo escursioni più facili e i migliori percorsi per il ciclismo).

Via Danarica

Senza contare che una vacanza sulle Alpe Dinariche può diventare l’occasione perfetta per esplorare le città che si trovano ai loro piedi. Basti pensare a Lubiana, la capitale della Slovenia. Oppure a Sarajevo, con le sue chiese, le moschee e le sinagoghe una accanto all’altra.

Del resto, le città dei Balcani e dell’Europa Centrale sono splendide ed economiche. E visitarle, insieme alle montagne alle loro spalle, è un’incredibile esperienza.

mostar

Alla scoperta delle Alpi poco conosciute d’Europa