Croazia, un paradiso per le arrampicate

Le pareti rocciose della costa croata offrono molte occasioni per gli amanti di scalate e free-climbing, con percorsi per esperti e principianti

Presa d’assalto nei mesi estivi per le sue acque cristalline e per i prezzi tutto sommato accessibili, la Croazia è anche un paradiso per appassionati di arrampicate e free-climbing. Il merito è tutto della montagne a picco sul mare (non a caso il 60% delle spiagge croate è composto da sassi o ciottoli) e delle numerose formazioni rocciose presenti nelle aree interne del Paese, che ogni anno attirano scalatori da tutta Europa.

Per combinare una vacanza al mare e un’esperienza avventurosa in molti ad esempio scelgono l’Istria, dove si trovano nove pareti rocciose e 270 vie attrezzate per l’arrampicata, di diversi livelli di difficoltà. Tra le località più frequentate ci sono Buzet, con la salita della Raspadalica, Vintijana (nei pressi di Pula) e Zlatni Rt, da cui potete ammirare la città costiera di Rovinj.

Muovendovi più a Sud troverete il massiccio del Velebit centrale, nel cuore delle Alpi Bebie. Distante dalle rotte turistiche, è consigliata a chi ha un minimo di preparazione in materia, visto che le pareti rocciose della località Ravni Dabar sono tutte classificate come difficoltà media.

Decisamente più conosciute le arrampicate del Parco nazionale di Paklenica, meta imperdibile per gli appassionati scalatori di tutto il mondo. In questo massiccio a pochi chilometri dalla città di Starigrad ci sono oltre 300 vie di arrampicata lunga e 90 di arrampicata sportiva, con ampia possibilità di scelta sia per esperti che per principianti. Un luogo unico per le pareti rocciose a strapiombo sul mare e per la possibilità di vedere nidi di aquile e grifoni (ovviamente tenendosi a debita distanza e rispettando gli animali e l’ambiente).

Se invece vi trovate nei dintorni di Spalato potete cimentarvi in una delle arrampicate vicinissime al centro della città, come Marjan o Kozjak, oppure qualla di Trogir, molto particolare per la colorazione rossa delle sue pietre.

Una delle scalate più spettacolari al mondo si trova infine ad Omiš, città alla foce del fiume Cetina. Qui ci sono 40 vie brevi e cinque lunghe vicinissime al centro abitato, da cui potrete godere una vista spettacolare sul fiume, che offre numerose attività anche per gli amanti degli sport acquatici.

Croazia, un paradiso per le arrampicate