L’hotel capsula apre a Mosca

Le dimensioni delle camere sono davvero piccole, ma sono dotate di tutto. I prezzi sono contenuti e quello che premia è l'originalità

La moda degli hotel a capsula si sta diffondendo sempre più. Il fenomeno degli alberghi con stanze-capsula ha preso piede non solo in Giappone. Ora anche in Europa si stanno moltiplicando questi alberghi con le stanze dalle dimensioni ridottissime, dove si entra "a filo", quasi come in un’astronave.

In Russia è stato costruito il primo Sleepbox Hotel, lo Tverskaya, che si trova vicino alla stazione ferroviaria Belorussky. Questo albergo è stato, infatti, progettato per il turista in transito, considerato che la ferrovia lì vicino è collegata all’aeroporto di Sheremetevo con un servizio diretto.

Per essere piccole le stanze sono davvero piccole, ma molto curate nei dettagli e nel design. Poi c’è proprio tutto: le camere sono "concentrate" ma allo stesso tempo dotate di tutte le possibili connessioni e sono pensate per riposare, ma anche per lavorare.

ll wifi è disponibile in tutta la struttura che ha 50 mini-stanze, che possono ospitare da una a tre persone. Il prezzo? Contenuto come le dimensioni delle camere, varia dai 70 ai 140 euro a notte. Insomma in questo hotel si risparmia e si potrà dire di aver dormito in un posto davvero originale.
 

L’hotel capsula apre a Mosca