Grecia: è il momento giusto per andarci. Ecco perché

Chi sta trascorrendo le vacanze in Grecia rassicura sulla situazione: “Qui è tutto ok”

Se trascorrere le vacanze in Grecia vi spaventa, ecco alcune informazioni vi convinceranno ad andare. Anche se non era nei vostri programmi.

La Grecia è ancora più conveniente
Secondo il Guardian una vacanza in Grecia in questo momento significa soprattutto spendere poco pur stando in uno dei Paesi più belli del Mediterraneo. In questo periodo, infatti, i prezzi sono scesi come non mai. Se cercate una meta low cost per l’estate, dunque, la Grecia è ciò che fa per voi.

I voli costano meno
Le compagnie aeree greche stanno applicando sconti che arrivano fino al 40% per incentivare i viaggi nel Paese. Se poi acquistate dei pacchetti volo più hotel l’esborso è davvero ai minimi storici. Se, infine, riuscite a prenotare l’alloggio online e a pagarlo in contanti al vostro arrivo vi accoglieranno a braccia aperte.

I greci sono ancora più ospitali
I greci sono sempre molto ospitali, ma quest’anno ancora di più. Il motivo è che sono grati ai turisti che scelgono il loro Paese e le loro isole per trascorrere le vacanze e dare così una mano alla loro economia. Turismo significa liquidità, in un momento in cui le banche erogano poco denaro contante.

Non c’è alcun pericolo
E’ importante ricordare che in Grecia non si sono registrati atti di violenza né ad Atene né da nessun’altra parte. Se ci sono stati dei tafferugli in passato, sono stati sempre limitati a una zona ben precisa ovvero il centro della Capitale. Se però andare ad Atene non vi convince, è pieno di compagnie aeree che atterrano direttamente nelle località turistiche greche.

Non manca nulla
Chi sta trascorrendo le vacanze in Grecia o è appena tornato racconta che nei negozi non manca nulla. Pertanto, se avete scelto di affittare un appartamento anziché soggiornare in un hotel, non dovete preoccuparvi di portarvi dietro scorte di cibo né di beni di prima necessità.

Cash o carta di credito
L’unico consiglio che tutti gli esperti danno è di portare con sé del contante, non perché manchi, ma se non altro per fare girare la moneta anziché pagare con soldi virtuali (vedi carte di credito) di cui i greci hanno bisogno in questo momento. Potete sempre lasciare i soldi nella cassaforte dell’hotel se non volete portarveli dietro. In ogni caso, le carte di credito estere funzionano tranquillamente e vengono accettate in tutti i negozie e ristoranti ed tutti gli sportelli bancomat erogano denaro. L’unico inconveniente è che bisognerà fare lunghe code.

Scegliete le isole meno note
Anziché recarvi nelle solite mete come Mykonos o Santorini, quest’anno optate per quelle meno conosciute. Inoltre, se non avete mai preso in considerazione la terraferma, potete recarvi nel Peloponneso, in Macedonia o nella Tessaglia. Troverete splendide spiagge, anche molto tranquille, e alcuni dei siti archeologici più belli della Grecia, come Olimpia, Delfi e Meteora.

SiViaggia

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Grecia: è il momento giusto per andarci. Ecco perché