Berlino: appartamenti di lusso al posto del muro

La East Side Gallery, 1,3 km di quel che resta del muro di Berlino, potrebbe essere demolita per lasciare spazio a un'impresa edile

Il muro di Berlino è il luogo più visitato dai turisti che visitano la Capitale tedesca. Si tratta di un sistema di fortificazioni fatto costruire dal governo della Germania Est per impedire la libera circolazione delle persone tra Berlino Ovest e il territorio della Germania Est. Il muro divise in due la città per 28 anni, dal 13 agosto del 1961 fino al 9 novembre 1989.

La East Side Gallery è il maggior tracciato rimasto in posizione originale del muro di Berlino e rappresenta un memoriale internazionale alla libertà. Si chiama così perché un tempo si trovava completamente all’interno di Berlino Est.

Questa sezione di muro è lunga 1,3 chilometri e collega Ostbahnhof a Warschauerstrasse. E’ interamente dipinta con graffiti realizzati da diversi artisti di fama internazionale, riguardanti il tema della pace o della caduta del muro in seguito alla fine della Guerra fredda. Il muro posteriore fu dipinto nel 1990 e dal 1992 è considerato un monumento protetto.

 

La East Side Gallery è considerata la più lunga galleria d’arte all’aperto del mondo. Consiste di circa 106 murales. Fra i graffiti presenti, i più famosi sono quelli del bacio fra Erich Honecker e Leonid Brezhnev e quello della Trabant che sfonda il muro stesso.

Ora un’impresa di costruzioni ha espresso l’intenzione di voler abbattere una porzione dell’East Side Gallery per costruire appartamenti di lusso al posto del muro ed è scoppiata la protesta da parte di alcuni gruppi di attivisti. Possibile che le amministrazioni cittadine, il governo della Germania se non addirittura l’Unione europea permettano di cancellare un pezzo di storia? Nel dubbio, se state programmando un viaggio a Berlino non perdetevi una visita al muro e se siete indecisi sulla vostra prossima meta, ecco un’idea.

Berlino: appartamenti di lusso al posto del muro