Cosa mettere nel bagaglio a mano, per migliorare la propria esperienza di volo

Forse non ci avete mai pensato ma mettere alcuni oggetti che usiamo quotidianamente nel bagaglio a mano può semplificare notevolmente il viaggio. Vediamo quali sono

I viaggiatori abituali lo sanno: cercare di infilare nel bagaglio a mano le cose giuste è questione di esperienza. Eppure ci sono alcuni oggetti di uso quotidiano che, se portati con sé durante il volo, possono migliorare il viaggio. Naturalmente non c’è da spendere una fortuna, alcuni di questi oggetti sono estremamente economici e banali.

Può sembrare assurdo, ma portare nel bagaglio a mano una o due penne vi farà svoltare. Spesso, per entrare in alcuni Paesi, è necessario compilare alcuni moduli e non sempre si ha a disposizione una penna: averne una a portata di mano vi farà compilare velocemente il modulo con i vostri dati e vi permetterà di non trascorrere il viaggio a cercare qualcosa con cui scrivere.

Un’altra delle semplici regole da seguire è quella di portare almeno un cambio d’abito o, se non abbiamo un bagaglio abbastanza grande, mettere almeno un cambio di biancheria intima pulita, lo spazzolino da denti e un deodorante. Nel caso in cui il bagaglio dovesse essere smarrito o semplicemente se il volo è molto lungo, vi permetterà di arrivare freschi a destinazione.

Mettere sempre in valigia una pashmina, che salva sempre in ogni occasione. Può essere usata sull’aereo come copertina per proteggersi dall’aria condizionata e durante la vacanza può essere indossata con una spilla come scialle, come copricapo, come cintura e in tutti gli altri modi che la fantasia vi suggerisce.

Un altro consiglio è quello di portare una bottiglia vuota. Non si possono portare bottiglie d’acqua da casa, però la bottiglia vuota sì. In questo modo, si potrà riempirla dopo aver superato i controlli di sicurezza e risparmiare sull’acquisto dell’acqua.

Quando si viaggia con i bambini, si sa che le attese in aeroporto diventano ancora più insopportabili, perché i piccoli si annoiano facilmente. Per questo può essere utile portare un pallone gonfiabile, di quelli da spiaggia, in modo da intrattenere i bambini e non avere il problema dell’ingombro.

In un mondo in cui si è perennemente connessi, non bisogna mai dimenticare di portare con sé una power bank, in modo da avere cellulari, kindle, pc e tablet sempre carichi.

Oltre a questi oggetti, è sempre consigliabile portare una piccola trousse con dentro il necessario per il volo: pillole per l’emicrania, crema per le mani, fazzoletti, salviette imbevute, cuffiette, mascherina per gli occhi e tutto quello di cui pensate di poter avere bisogno in viaggio.

Cosa mettere nel bagaglio a mano, per migliorare la propria esperienza...