Una valigia in due: come preparare la valigia per un viaggio di coppia

Viaggiare con una valigia per due persone è possibile: ecco i trucchi e le tecniche per partire con un solo bagaglio nel vostro prossimo week end di coppia

Foto di Francesca Pasini

Francesca Pasini

Web Content Writer

Laureata in Gestione delle Arti e delle Attività Culturali, vive tra Italia e Spagna. Curiosa per natura, ama scrivere di storie che la appassionano.

State organizzando tutti i dettagli della vostra prossima fuga romantica di coppia, ma non sapete come risolvere il problema dello spazio in valigia? Preparare i bagagli, troppo spesso, diventa uno stress, a maggior ragione se non si può portare con sé più di una valigia. Per contenere costi e spazi, infatti, si può optare per la preparazione di un solo bagaglio in coppia, soprattutto se si parte per un week end, oppure semplicemente se si desidera viaggiare leggeri durante una vacanza on the road.

Ma come risolvere il problema dello spazio ridotto all’interno di una sola valigia per due persone? Ecco tutti i consigli utili che vi faranno risparmiare tempo, soldi e fatica per sistemare vestiti e accessori da portare in viaggio con voi.

Scegli i vestiti e prepara una lista

Che siate una coppia di viaggiatori abituali o che stiate organizzando il vostro primo week end romantico, è sempre importante valutare bene insieme cosa è necessario portare e cosa lasciare a casa. In linea generale, prediligete vestiti comodi e versatili, che possono essere riutilizzati in diverse occasioni: un paio di jeans, ad esempio, che può essere sfruttato di giorno con scarpe da ginnastica, ma anche per un’uscita serale se abbinato a una camicetta e a calzature più eleganti.

Un altro consiglio è quello di pensare subito a inserire outfit già completi per i giorni in cui starete fuori casa. Vi aiuterà a selezionare soltanto i capi e gli accessori che utilizzerete veramente. In un viaggio di coppia con una valigia da condividere, a maggior ragione, è necessario ridurre all’essenziale.

Una valigia in due, inoltre, prevede una distribuzione equa degli spazi. Pertanto il consiglio è quello di portare per entrambi i viaggiatori lo stesso quantitativo di capi e accessori.

Man mano che individuate tutto ciò che vorrete portarvi in valigia, scrivetelo su un foglio realizzando una lista che indichi anche il numero di elementi per ogni categoria.

Componi la valigia: tecniche e trucchi salvaspazio

Una volta che avete la vostra lista nella quale individuate solo il necessario, prendete i vestiti e gli accessori di entrambi e divideteli in base alle categorie di appartenenza (pantaloni, t-shirt, camicie, scarpe, intimo, e così via). Questo vi aiuterà a capire visivamente quanti capi dovrete inserire e, all’occorrenza, togliere qualcosa che potrebbe risultare superfluo.

Si passa poi alla composizione vera e propria della valigia per due. Esistono molti trucchi salva spazio che aiutano a prepararla. I due più efficaci sono il bundle packing method e il metodo Marie Kondo (conosciuto anche come KonMari method). Vediamoli entrambi.

Il metodo bundle packing

Il bundle packing method è la tecnica per piegare i vestiti che punta a “impacchettarli”, come suggerisce il nome. I capi si avvolgono tra loro in modo da formare un vero e proprio pacchetto compatto che non lascia spazio a buchi e aree vuote inutilizzate, evitando anche che si formino pieghe e grinze fastidiose.

La regola fondamentale di questo metodo è quella di partire dai capi di abbigliamento più pesanti e lunghi, per poi procedere man mano con quelli più piccoli e corti. Si parte quindi dalle giacche, passando a maglie e camicie a maniche lunghe, vestiti corti e gonne, pantaloni e abiti lunghi, pantaloncini e infine t-shirt e camicie a maniche corte. Ecco come si deve procedere:

  • Posiziona su un tavolo grande, un letto o direttamente a terra, poiché serve abbastanza spazio. Partite prendendo il capo più pesante e lungo, quindi il cappotto o la giacca, e distendilo aprendo bene le maniche.
  • In maniera specchiata, dalla parte opposta, posiziona una maglia a maniche lunghe, in modo tale che il colletto e le maniche risultino sovrapposti al capo che si trova sotto
  • Distendi il terzo capo nella stessa direzione del primo e così via con tutti gli altri, in maniera sempre alternata e opposta
  • Una volta che hai disteso anche gonne e abiti corti, passa ai pantaloni, che vanno posizionati in maniera alternata a partire dal centro e seguendo il verso delle maniche dei vestiti già distesi, quindi lateralmente
  • Si passa poi alle t-shirt e camicette corte, che dovrai posizionare nuovamente in modo alternato come i primi capi
  • Al centro, posiziona una pochette o sacca che contenga gli indumenti più piccoli: calze, intimo, costume.
  • Inizia ora a formare il “pacchetto”, partendo dalle t-shirt che avvolgerai sulla sacca che hai posizionato al centro
  • Man mano, racchiudi ciascun capo avvolgendolo con quello che si trova sotto, piegando anche le maniche, fino ad arrivare alla giacca iniziale.

Ecco fatto. Il pacco di vestiti formato va posizionato in valigia, mentre lo spazio che rimane ai bordi può essere sfruttato per inserire le scarpe e gli altri accessori. Per riuscire a trovare più facilmente i vestiti di una e dell’altra persona, si potrebbe optare per la creazione di due pacchetti di vestiti più piccoli, da posizionare comodamente in valigia.

Il metodo Marie Kondo

Esiste un altro metodo per fare una valigia per due ottimizzando lo spazio a disposizione: è il celebre metodo KonMari. La logica alla base di questa tecnica è semplicemente quella di arrotolare gli abiti. In che modo? È molto semplice: basta stendere il proprio indumento, piegare i lati e le maniche e infine, arrotolarlo su se stesso, in modo da ottenere un piccolo fagotto. Questo vale per tutti i capi, dalle maglie ai pantaloni, fino all’intimo. Piegare e arrotolare su se stesso un capo in maniera ordinata, a differenza di quanto si possa pensare, non stropiccia il capo.

Man mano che si preparano i vestiti, vanno inseriti uno accanto all’altro formando 2 o più file. Prima, però, si consiglia di posizionare sul fondo scarpe ed eventuali asciugamani. Una volta inseriti tutti i vestiti, metti anche il beauty e un sacchetto con altri eventuali accessori.

Altri consigli per una valigia in due

Oltre ai metodi visti, esistono anche altri trucchi salva spazio per una valigia da condividere. Per esempio, si può sfruttare lo spazio vuoto all’interno delle scarpe per posizionare calze o accessori richiusi in bustine, oppure utilizzare i sacchetti sottovuoto. Ne esistono anche di molto semplici da usare, che permettono di togliere l’aria in eccesso semplicemente arrotolandoli su se stessi, quindi senza il bisogno di altri strumenti che tolgano l’aria.

Viaggiando in due, inoltre, valutate anche la possibilità di condividere certi accessori, ma anche alcuni indumenti come calze (che poi potrete facilmente lavare a mano), magliette o altri capi.