Weekend a Bad Bleiberg: rinascere nelle terme della Carinzia

Vacanza alle terme di Bad Bleiberg dove si curano disturbi reumatici, respiratori e stress: un vero toccasana per la felicità del corpo e dello spirito.

Bad Bleiberg è un piccolo comune nel distretto di Villach-Land, in Carinzia, nel sud dell’Austria. Fino al secolo scorso la sua economia era incentrata sull’estrazione del piombo, ma quando le miniere erano sul punto di chiudere, la casuale inondazione di un canale ha trasformato il destino del paese. L’acqua che scorreva nel terreno si è rivelata termale e preziosa. Da quel giorno l’intera valle è diventata un centro benessere fra i più apprezzati d’Europa.

La meta classica è il celebre Thermenhotel Bleibergerhof, l’hotel con il centro benessere forse più famoso di Bad Bleiberg. Immerso nella tranquillità e circondato dalle cime delle Alpi, propone una spaziosa area termale. Anche se forse la struttura andrebbe un po’ rinfrescata, nell’hotel potrete provare saune, bagni di vapore e aromatici, cabine a infrarossi e perfino trattamenti estetici. Certamente vi piacerà rilassarvi nella magnifica piscina scoperta e nuotare in 106 metri quadrati di acqua cristallina mentre lo sguardo corre fra le cime delle montagne e il degradare dei boschi.

Il centro benessere beneficia dell’acqua che arriva direttamente da un lago sotterraneo e, attraversando vari tipi di rocce, ne esce ricca di microelementi preziosi per la salute. In particolare, è efficace nel trattare i disturbi reumatici, i problemi muscolari oltre che per coadiuvare la riabilitazione post-traumatica. Inoltre, immergersi nel laghetto biologico naturale è un’esperienza fantastica, così come lo è restare a mollo nella piscina riscaldata o distesi nelle calde saune naturali, in grotta o alle erbe. A Bad Bleiberg ci sono molti altri piccoli alberghi, così potete anche scegliere una struttura più piccola e poi raggiungere le terme.

A 16 chilometri da Bad Bleiberg si possono anche effettuare trattamenti terapeutici a tutti gli effetti, della durata di tre settimane. Sono organizzati dal ThermenResort di Warmbad-Villach, dove oltre a scegliere il vostro terapeuta potrete fare il bagno direttamente sopra la sorgente termale, beneficiando della forza curativa della sorgente. L’acqua termale di Warmbad ha infatti proprietà anti-infiammatorie e analgesiche ed è particolarmente adatta per la terapia motoria in caso di malattie o stati postoperatori dell’apparato locomotore.

Il centro è convenzionato con diversi enti assicurativi ed è possibile chiedere il rimborso delle spese per le cure. Rivolgetevi al vostro medico di famiglia per redigere la domanda per il soggiorno di cura di 3 settimane. Il ThermenResort è anche la prima clinica medica dedicata ai golfisti, di ogni livello.

Se volete intervallare un po’ di arte alle giornate trascorse nella tranquillità risanatrice di Bad Bleiberg, potete recarvi a visitare i musei e le gallerie di Villach. Da non perdere è senz’altro il Museum der Stadt Villach, il museo della città, che ospita un’interessante collezione di vari reperti appartenenti a diverse epoche storiche. Passerete dalla cultura celtica a quella romana, ma potrete anche stupirvi in un viaggio nella preistoria e scoprire qualcosa che non sapevate dell’età del bronzo.

Il museo custodisce alcuni interessanti quadri gotici risalenti al 1500 e firmati da Thomas von Villach. Non mancate di curiosare nelle mostre temporanee che sono spesso interessanti. L’ingresso è gratuito se avete la Karnten Card; il museo chiude alle 16.30 e si trova nel centro città.

Se amate i musei insoliti, a meno di 40 chilometri da Bad Bleiberg non perdervi il Villacher Fahrzeugmuseum, il museo dell’auto, dove potrete ammirare una Borgward e una Trabant, insieme con una rara Topolino sport. Se amate le bambole allora l’Elli Riehls Puppenwelt, il museo delle bambole, fa per voi. Entrambi i poli espositivi si trovano sul lago di Ossiach, cosa che vi permetterà anche di saltare a bordo di un battello.

Il tour del lago di Ossiach è piacevole e ben organizzato. Il personale vi conforterà con squisiti dolcetti accompagnati dal famoso “caffè del capitano” e lungo la tratta potrete osservare il Castello Landskron e il convento di Ossiach.

Bad Bleiberg è raggiungibile con l’autostrada A23, passando il valico di Tarvisio. L’uscita consigliata è Warmbad Villach. Ma potete arrivare anche in treno fermandovi a Warmbad Villach. Se invece scegliete di volare, dovete fare riferimento all’aeroporto di Klagenfurt, che dista 45 chilometri dalle terme.

Weekend a Bad Bleiberg: rinascere nelle terme della Carinzia