Cosa fare a Bad Bleiberg, nelle antiche miniere della Carinzia

Vacanze in montagna a Bad Bleiberg piccolo paese nel sud dell’Austria che vanta un’ampia offerta turistica, dalle terme alla Miniera Mystica e molto altro ancora.

Bad Bleiberg si trova in Carinzia, non distante da Villach, a pochi chilometri dal confine italiano. Noto per essersi convertito dall’estrazione del piombo alle acque termali, è il luogo ideale per ritemprare corpo e spirito immersi nella natura delle Alpi. Soggiornare a Bad Bleiberg senza andare alle KärntenTherme, i bagni termali più moderni d’Austria, sarebbe un grande peccato, e se pensate alle terme come a un posto per vecchie signore vi sbagliate.

Questa struttura incredibile è adatta sia per chi cerca il relax di saune e bagni turchi, sia per chi vuole divertirsi con i giochi d’acqua fino a non poterne più. Fra gli scivoli illuminati e il passaggio Crystal Clear vi sembrerà di volare. E se non vi basta, lanciatevi lungo gli 86 metri dello scivolo più lungo delle KärntenTherme, costruito in acciaio e senza fughe che possano graffiare. Con un brivido mozzafiato atterrerete nella piscina principale.

Il passato di Bad Bleiberg legato alle miniere offre un’interessante viaggio nel cuore della terra. È la Terra Mystica, lo scivolo dei minatori più lungo d’Europa, che per 68 metri fa scendere i visitatori fra cunicoli e gallerie, per salire poi a bordo di un vero treno da miniera, l’unico di tutta la Carinzia. Nel grembo della terra assisterete a uno spettacolo di luci, suoni, rumori di acqua e fumi molto suggestivo che racconta, purtroppo in tedesco, la storia della terra e il potere curativo della natura.

L’attrazione è sconsigliata a bimbi piccoli o a chi soffre di claustrofobia. Se scegliete di provare, ricordatevi che troverete una temperatura di 9 gradi e quindi portatevi cuffie e giacche pesanti, oltre a una macchina fotografica per immortalare la bandiera dei minatori più vecchia del mondo.

Non mancate poi di fare un giretto nel gustoso museo delle caricature, Terra Humoristika. In questo gioiello di Bad Bleiberg i bambini più temerari, armati di torce elettriche, potranno anche prendere parte a una caccia al tesoro. Le pietre semipreziose che riusciranno a scovare restano senza dubbio un bel ricordo da portare a casa.

Bad Bleiberg vi sorprenderà anche se doveste essere colti da un’improvvisa nostalgia del Mediterraneo. Poco distante dal paesino sorge infatti Zitrusgarten, l’agrumeto più grande dell’Austria. Scaldato dal clima mite del lago di Faak, nell’agrumeto c’è quasi sempre il sole e le sue 2.000 piante d’agrumi, alte fino a 4 metri, vi porteranno in un istante nel cuore del nostro Sud. Inoltre potrete assaggiare deliziosi tè freddi al limone, torte all’arancia, dolci e marmellate al limone preparati con cura a partire dai frutti del grande giardino.

La zona di Bad Bleiberg è famosa anche per l’ottimo cibo. Che vi sediate in un rifugio rustico o che siate in un elegante ristorante stellato, la cucina carinziana si rivelerà un’ottima scoperta, ricca di influssi italiani e sloveni. I prodotti sono freschi e a chilometro zero, in onore alla tradizione e alla stagionalità. Fra i piatti più tipici ci sono i tortelloni carinziani e il coregone del lago di Ossiach alla griglia, ma se preferite uno spuntino veloce un panino con formaggio di malga della Gailtal e speck vi darà l’energia per affrontare le passeggiate del pomeriggio.

Se siete a Bad Bleiberg non perdetevi l’occasione di scoprire le bellezze che vi circondano pedalando in pieno relax. Tutta la zona è ricca di piste ciclabili, adatte sia alle famiglie sia agli sportivi più instancabili. La pista lungo il lago di Ossiach è l’ideale per chi ama la natura. Un percorso pianeggiante e poco trafficato che vi farà scoprire angoli segreti del lago in tutta comodità. Per saperne di più, rivolgetevi all’ufficio turistico di Bad Bleiberg.

Seguendo il lago potrete anche immettervi nella Drauradweg, la pista ciclabile che attraversa la Carinzia da ovest a est, e che corre lungo il fiume Drava. Questa magnifica pista ciclabile è lunga 366 chilometri e imboccandola in Carinzia attraverserete il Tirolo orientale arrivando fino alla sorgente della Drava, nella Conca italiana di Dobbiaco; se la prendete in senso opposto raggiungerete la Slovenia.

Se invece preferite restare nei pressi di Bad Bleiberg rivolgetevi ai vari tour cicloturistici guidati che seguono il lago di Faak, famoso per la sua offerta a due ruote. Quale che sia stata la vostra scelta, chiudete la vostra vacanza austriaca con una birra locale e un salto in pasticceria e sarà stato un soggiorno perfetto.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Cosa fare a Bad Bleiberg, nelle antiche miniere della Carinzia