Ecco perché i viaggi in aereo oggi sono più lenti

Oggi i viaggi in aereo sono più lenti e per percorrere alcune tratte si impiega molto più tempo: ecco perché

Sembra una follia, visto quanto la tecnologia, anche per quanto riguarda gli aerei, sia avanzata, ma i viaggi in aereo oggi sono più lenti. A svelarlo una serie di ricerche, secondo cui gli orari dei voli si sarebbero allungati.

In particolare, rispetto agli anni Settanta, il tempo di percorrenza delle tratte è aumentato e gli aerei sono più lenti. Dati alla mano, quella che sino ad oggi sembrava solo l’impressione dei viaggiatori, viene confermata. Ad esempio un volo non-stop da New York sino a Houston, in Texas, dura in media quattro ore. Lo stesso volo nel 1973 durava circa due ore e mezza. Lo stesso vale per la tratta LondraEdimburgo, dove il tempo di percorrenza è aumentato di 10 minuti rispetto a metà degli Anni Novanta, ma anche per quella Madrid-Barcellona dove l’aumento è stato di 20 minuti. Va peggio ai passeggeri che volano da New York a Chicago: mentre nel 1996 impiegavano due ore e mezza per raggiungere le città in aereo, oggi ce ne mettono due e cinquanta. Il fenomeno riguarda diversi voli aerei e quasi tutte le compagnie ed ha varie spiegazioni.

Prima di tutto l’aumento del prezzo del carburante passato da 0,70 dollari a gallone a ben 3 dollari. I costi elevati hanno spinto le compagnie aeree ad ingegnarsi per poter risparmiare e in tanti hanno scoperto di poter risparmiare milioni di dollari all’anno solamente facendo volare più lenti gli aerei. In questo modo si risparmia moltissimo carburante, anche se i voli durano molto di più. La compagnia Jet Blue qualche tempo fa ha rivelato di aver risparmiato ben 13,6 milioni di dollari in un anno solamente aggiungendo due minuti di viaggio in più su ogni volo.

Ma c’è anche un altro motivo che spingerebbe le compagnie aeree ad allungare i tempi di percorrenza dei voli. Secondo il Telegraph per ottenere buoni punteggi riguardo la puntualità, si ritaglierebbero un margine di manovra maggiore. In questo modo riuscirebbero ad unire il risparmio del carburante ad un’ottima impressione sui clienti/viaggiatori solamente volando più lenti.

Ecco perché i viaggi in aereo oggi sono più lenti