Tray table: cosa significa la scritta in aereo

Seduti sull'aereo, potremmo leggere la scritta"tray table". Che cosa significa?

Qualche volta ci sarà capitato di sederci sul sedile di un aereo e di sentir nominare o di leggere davanti a noi la scritta “tray table“. Esattamente, che cosa significa? Semplice: il “tray table” è il tavolino pieghevole collocato sul retro dei sedili di un aereo, lo troviamo chiuso, di fronte al nostro posto, ogni volta che decidiamo di prendere un aereo.
Sugli aerei di linea, si presenta come un tavolo piccolo e rettangolare, delle dimensioni simili a quelle dei vassoi sollevati e portati dai camerieri nei ristoranti, e che vengono, appunto, chiamati “trays”in inglese.
Da questa parola deriva anche il curioso nome “tray table”.

Quando si viaggia in aereo, di solito, il così detto “tavolino” si abbassa quando arriva il momento di pranzare o cenare e viene offerto (oppure acquistato, come capita, sempre più spesso, in alcune compagnie low cost) un pasto ai viaggiatori, da parte delle hostess o degli steward che passano, con un piccolo carrello, contenente cibi confezionati e bevande, per il corridoio che separa le fila dei sedili.

Il tray table, però, possiamo abbassarlo dal sedile davanti anche quando decidiamo di usare il computer portatile durante il volo, magari per vedere un film che amiamo (e che abbiamo salvato sul nostro hard disk) durante le ore che ci separano dall’atterraggio, per scrivere delle note o prendere appunti, per lavorare sui nostri progetti o per aprire altre applicazioni divertenti, spesso pensate e realizzate proprio per il tempo libero, ad esempio i giochi per il pc.

Lo stesso discorso vale per l’ipad o per il tablet, più piccoli e leggeri di un pc ma che, grazie al tray table abbassato, possono trovare un punto di appoggio più stabile. Se poi si preferisce leggere un giornale o un libro, il tray table può, comunque, risultare utile. In ogni caso, se abbiamo prenotato un buon posto in aereo, abbassare o alzare il tray table più volte durante il viaggio non sarà certo un problema.

Invece, per quanto riguarda gli aerei privati e lussuosi, il tray table può presentarsi in una forma diversa e avere dimensioni maggiori, seppur sempre limitate, secondo i criteri di legge.
Anche per il tray table, però, ci sono delle regole da rispettare: durante la fase di decollo e quella di atterraggio, è assolutamente vietato tenerlo aperto e occorre riporlo sul retro del sedile di fronte, chiudendolo con l’apposito fermo. Hostess e Steward controllano sempre che sia riposto prima di queste fasi e ricordano ai viaggiatori cosa non è consentito fare.

L’INGLESE PER VIAGGIARE, LE PAROLE UTILI IN AEROPORTO

Tray table: cosa significa la scritta in aereo