Si scrive aeroporto o aereoporto: la risposta

Come si scrive aeroporto? La cosa sembrerebbe scontata, ma non lo è per l'Accademia della Crusca. Tutt'oggi non è molto chiaro perché non si scrive aereoporto

Su come si scrive aeroporto è possibile discutere molto. Le versioni, ufficiali e non, sono tante e anche i sostenitori individuali delle due possibili forme di scrittura, tra cui aeroporto e aereoporto, sono molti. Stando a quanto afferma l’Accademia della Crusca, che stabilisce le principali regole filologiche della lingua italiana, la forma corretta è aeroporto. Il prefisso -aero sta a indicare l’aria, e l’aeroporto indica dunque il porto per tutti quei mezzi che viaggiano attraverso l’aria. Lo stesso prefisso è ritrovabile in parole come aerosol, aerostato o aeronautica. Inoltre, il prefisso aero, si riferisce anche al traffico

Per questo aeroporto indica anche il porto per il traffico aereo. Se molti si chiedono come si scrive aeroporto e perché non è possibile scrivere aeroporto , è perché vi sarebbe un problema con il prefisso -aereo, che nella lingua italiana indica anche un preciso veicolo di trasporto. Un aeroporto, insomma, è una struttura adibita a ricevere tutti i veicoli che fanno parte del traffico aereo, come gli aeroplani, e non sono gli aerei. Altre parole con il prefisso -aero, che si riferisce al traffico aereo, sono aeromodellismo, che indica il modellismo dei mezzi che compongono il traffico, o l’aerosiluro.

Anche in questo ultimo caso viene indicato un particolare oggetto che compone il movimento aereo. Alcune persone confondono la parola aeroplano, con l’aereoplano. Anche in questo caso, però, la forma corretta sarebbe aeroplano, a indicare un mezzo aereo e un veicolo che compone il traffico aereo. Non solo. Il prefisso -aero deriva dal francese e sta a indicare proprio un veicolo che si muove nell’aria. Per questo il prefisso sopraindicato è stato utilizzato anche per indicare altri tipi di veicoli aerei.

La parte linguistica -porto, che compone la seconda metà della parola aeroporto, sta invece a indicare, appunto, un posto di attracco per alcuni tipi di veicoli. Per via della storia e dell’origine di vari tipi di mezzi, la parola -porto è stata precedentemente utilizzata solo per indicare i mezzi di spostamento marini. Aggiungendo il prefisso -aero, si aggiunge un altro significato alla parola porto, formando il termine aeroporto per indicare il luogo come adibito al ricevimento dei mezzi di trasporto aerei. Considerando queste piccole particolarità non vi possono essere ulteriori dubbi su come si scrive aeroporto. E per risolvere i dubbi rimanenti c’è sempre il web.

Si scrive aeroporto o aereoporto: la risposta