Dove correre a Edimburgo: percorsi zone e consigli

Correre a Edimburgo: i migliori percorsi podistici nella capitale della Scozia, città immersa nel verde e nella magia dei suoi antichi monumenti storici

Correre a Edimburgo è molto piacevole, essendo la città ricca di zone verdi e splendidi percorsi panoramici. Coloro che amano fare jogging troveranno decine di alternative, una più bella dell’altra. Edimburgo presenta un clima molto piacevole, caratterizzato da estati fresche e inverni non eccessivamente rigidi. L’unica pecca sono le piogge frequenti, soprattutto durante l’autunno e l’inverno: esse rendendo quindi l’estate e la primavera le migliori stagioni per praticare sport all’aperto. Ci sono parchi, strade turistiche e circuiti costieri, dunque i percorsi podistici non mancano.

Tra i numerosi parchi in cui correre a Edimburgo c’è Holyrood Park, in pieno centro cittadino. È una zona verde di ben 650 acri, caratterizzata da colline, vallate, laghi e scogliere. Se si arriva al picco di Arthur’s Seat, vale la pena concedersi una pausa per ammirare una splendida vista sulla città. Anche Hillwood Park è molto bello, soprattutto per coloro che amano fare jogging nella natura più selvaggia. Il Saughton Public Park, invece, offre corsie pianeggianti e prati fioriti che rendono la corsa molto piacevole e leggera.

Il più bel percorso panoramico per correre a Edimburgo è quello nei Princes Street Gardens, ai piedi dell‘Edinburgh Castle. È una zona molto animata, da evitare nelle ore di punta, ma altrettanto affascinante e ricca di magia. Poi c’è la tratta utilizzata durante la Maratona annuale, che parte accanto all’Holyrood Palace e si conclude a Musselburgh Racecourse. Se si decide di correre qui, si percorrerà anche la Portobello Promenade, un circuito sul molo dove respirare l’aria del Mar del Nord. I momenti ideali sono l’alba e il tramonto, i quali regalano un’atmosfera estremamente suggestiva.

Si può anche decidere di unire la corsa all’esplorazione della città. Ovviamente, per evitare le folle di turisti, vanno evitati il pomeriggio e la tarda mattinata, ma di mattina presto o di sera il centro diventa un fantastico percorso per fare jogging. Si può passare accanto alla National Gallery of Scotland, il Giardino Botanico Reale, i numerosi campi da golf e tanto altro. L’unico problema è riuscire a correre senza fermarsi a contemplare l’ambiente.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Dove correre a Edimburgo: percorsi zone e consigli