Barefooting: i luoghi migliori dove camminare scalzi

Il barefooting è un'attività dove il poter camminare scalzi porta a un naturale rilassamento. Vi consigliamo alcune località da scoprire a piedi nudi

Il barefooting è la scoperta di luoghi dove camminare scalzi. È un’abitudine ormai molto diffusa in tutto il mondo e che ha conosciuto un grande successo soprattutto negli ultimi anni. Questa pratica è nata in Nuova Zelanda e si basa su una filosofia semplice: riappropriarsi degli spazi naturali, del terreno sotto le proprie piante dei piedi, avendo un contatto diretto con il suolo.

Recenti studi universitari hanno dimostrato che il barefooting è un’abitudine benefica per il corpo e che può essere facilmente praticato da tutti. Le ricerche condotte dlla’Università californiana di Irvine hanno infatti dimostrato che se si cammina a piedi nudi migliora la circolazione corporea, migliora la qualità del sonno e si ha una serie di vantaggi ai muscoli del piede, al tallone e a tutta la fascia plantare. Insomma, camminare scalzi fa solo bene al nostro corpo.

Ecco una selezione delle migliori località italiane dove potrete camminare a piedi nudi.

Sulla spiaggia di Chia, nel Sud della Sardegna, eletta da Legambiente la più bella d’Italia, si può passeggiare sulla morbida sabbia che si getta nel mare turchese. La spiaggia di Su Giudeu, una delle più belle, è famosa per le sue dune che però non possono essere calpestate perché, con il tempo, stavano per scomparire.

Un’altra spiaggia su cui fare barefooting è la Spiaggia Nera di Maratea in Basilicata. Fatta di ciottoli di lava vulcanica, camminare qui è come tornare indietro di millenni.

Dal mare ai monti. In Val Pusteria, Alto Adige, c’è un luogo che ha un percorso Kneipp naturale. Si tratta di Terento, in provincia di Bolzano, il paese più soleggiato della regione. Da questa località partono alcuni sentieri che si possono percorrere anche senza scarpe ai piedi.

In tutto l’Alto Adige da aprile a giugno si può seguire il programma Alto Adige Balance, che comprende attività all’aria apertaalla ricerca dell’equilibrio fisico ed interiore offerte in oltre 400 strutture alberghiere di oltre 40 località del territorio.

Tra i luoghi italiani dove è possibile praticare il barefooting c’è infine Aqualandia, un parco acquatico al Lido di Jesolo, in provincia di Venezia. Qui si trova Shark Bay, una piscina che riproduce le condizioni dei Caraibi, che con la sua sabbia vi farà venire voglia di camminare a piedi nudi.

Barefooting: i luoghi migliori dove camminare scalzi