Volare e trasportare animali : regole e costi Emirates

Con Emirates viaggiare con il proprio animale diventa difficile, viste le numerose regole fissate dal vettore. Ecco i punti principali

Chi vuole usufruire di un volo Emirates per partire in vacanza e portarsi appresso il proprio animale deve tenere bene a mente le regole fissate dall’azienda aerea di Dubai. Alla stregua delle compagnie low cost, su tutte easyJet e Ryanair, pure il vettore degli Emirati Arabi non consente di avere a bordo della cabina il proprio cane o gatto, limitando il trasporto ad alcune particolari categorie di animali e in certe tratte. Ad esempio Emirates consente di avere in cabina i falchi e i cani per non vedenti.

Va comunque segnalato che i rapaci possono essere trasportati solo da coloro che prendono i voli da Dubai verso il Pakistan e non per altre destinazioni. Chi vuole partire in vacanza con il proprio amico cane o con il suo gatto adorato può comunque farlo per tutte le altre tratte, ma gli animali saranno ospitati nella stiva, venendo registrati come un comune bagaglio. Da segnalare che il viaggio non deve superare le 17 ore di lunghezza, compresi eventuali scali intermedi, in modo da non avere conseguenze sulla salute delle bestie.

Prima di partire per un viaggio con il vettore di Dubai è bene contattare il servizio informazioni di Emirates. La compagnia aerea medio-orientale, conosciuta per essere una di quelle con il miglior intrattenimento a bordo, non consente il trasporto degli uccelli da gabbia neppure nella stiva, a causa dell’enorme umidità presente negli Emirati Arabi dal 1° maggio al 30 settembre. Per la registrazione degli animali sui voli della Emirates è necessario che i loro proprietari espongano al momento del check-in dei certificati di buona salute. Eventuali vaccinazioni devono essere verificabili su un libretto in possesso del passeggero.

Tra le regole fissate per il trasporto degli animali, Emirates fa attenzione pure alle femmine in gravidanza. Se la gestazione ha superato un terzo della durata totale, allora il vettore di Dubai non consentirà l’imbarco dell’animale. Allo stesso tempo le femmine che hanno partorito da meno di 48 ore non possono essere registrate e dunque non possono neppure andare nei bagagli della stiva. Per conoscere le restrizioni presenti in certi paesi, che non consentono il trasporto di certe categorie di animali neanche in stiva, è possibile contattare il numero di Emirates 02 914 83383.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Volare e trasportare animali : regole e costi Emirates