Perché Dubai è la prima meta turistica al mondo

La città degli Emirati Arabi Uniti è stata premiata grazie al suo impegno nella sicurezza dei viaggiatori e nella promozione turistica

La miglior meta turistica al mondo? È Dubai che ha vinto la prima edizione dei Country Brand Awards nella categoria “promozione turistica”. La città degli Emirati Arabi Uniti si aggiudica il primo posto grazie alla sua abilità nel costruire un forte marchio nazionale, ovvero un Country Brand, legato al turismo. Una classifica che ha visto salire sul podio anche Australia e Portogallo mentre l’Italia si aggiudica, a livello mondiale, il sesto posto (il terzo se si guarda la classifica a livello europeo).

Il premio arriva in quest’anno particolare dove tutto il mondo del turismo ha subito un importante arresto a causa della pandemia da Coronavirus. Tutto questo, però, non ha fermato il Paese che si è invece impegnato sia sul fronte della sicurezza che della comunicazione. Nel primo caso, infatti, Dubai ha implementato i protocolli sanitari rendendo la città il più possibile sicura per i cittadini e i turisti, mentre a livello comunicativo è stata apprezzata la campagna turistica promozionale “Ready when you are” promossa anche sul sito della destinazione “Visit Dubai” che ha permesso ai giramondo di sognare la città nota per i suoi altissimi grattacieli, le sue spiagge e il deserto.

Inoltre, grazie a una collaborazione con il Dipartimento del Turismo e del Commercio di Dubai, i clienti che visiteranno la città dal 6 dicembre al 28 febbraio 2021, potranno usufruire di soggiorni gratuiti presso l’hotel a 5 stelle JW Marriott Marquis.

Dubai, del resto, è un posto ricco di sorprese dove la città vecchia, con le sue tradizioni e le strade millenarie, si unisce agli alti e moderni grattacieli. Un luogo dove ci si può può rilassare, magari in una delle meravigliose spiagge di La Mer, fare kayak o canoa ad Hatta Dam, un’oasi di pace lontana dal trambusto cittadino o, ancora, prenotare un’escursione per vivere un’avventura autentica nel deserto prima di divertirsi, in serata, in uno dei tanti locali della città nuova.

Un luogo dove tutto è possibile, insomma, e una meta perfetta per gli avventurosi che ameranno l’idea di provare lo skydiving (buttandosi ad alta quota sui cieli di Dubai) oppure di farsi un giro nella cittadina montana di Hatta, tra terreni accidenati in sella a una mountain bike.

Dubai è perfetta per scoprire la cultura di un popolo, farsi un giro tra i musei, le moschee e i quartieri antichi, magari provando qualche specialità locale. E chi ama vivere la città? Potrà farlo facendo shopping nelle vie più belle e nei centri commerciali di lusso.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Perché Dubai è la prima meta turistica al mondo