La Tour Eiffel festeggia i suoi 130 anni inaugurando la zip line

A caccia di adrenalina su uno dei monumenti più importanti al mondo, nell'anno del suo 130esimo compleanno

La Tour Eiffel festeggia i suoi 130 anni nel 2019 e lo fa in maniera alquanto particolare, avviando una temporary zip line da brividi, per soddisfare i visitatori più spericolati e a caccia di adrenalina.

Il 2019 è un anno particolarmente importante per la Tour Eiffel, la cui costruzione terminò nell’ormai lontanissimo 1889. Nel mese di maggio ha dunque spento ben 130 candeline. Un traguardo considerevole, con il simbolo di Parigi posto al centro di numerosi eventi, tra show e giochi di luce, per allietare locali e soprattutto turisti.

L’iniziativa più affascinante però è senza dubbio quella della zip line installata al secondo piano della Tour Eiffel. Ciò vuol dire ritrovarsi a fronteggiare il vuoto dall’altezza di 115 metri. I visitatori più temerari avranno così modo di provare un brivido unico, soprattutto perché coinvolge un monumento storico, celebre in tutto il mondo. Si verrà fissati con le apposite imbracature a un enorme cavo d’acciaio, della lunghezza totale di 800 metri. Dopo aver ricevuto alcune brevi indicazioni, ecco che si partirà per questo lungo percorso sospesi nel vuoto. Una vista da sogno, sorvolando Campo di Marte.

Il tutto dura circa 60 secondi, che sembreranno però eterni, vissuti mentre si è sospesi tra la vita e la morte. Una scarica di adrenalina pura, con velocità massima di 90 km/h, per poi atterrare in maniera dolce a Place de l’Ecole Militaire. Un volo d’angelo davvero intrigante, che però avrà un tempo particolarmente limitato. Trattandosi infatti della Tour Eiffel, era impensabile una zip line fissa, come quella di Las Vegas ad esempio. Chi vorrà provarla avrà dunque tempo fino al 2 giugno.

Facile immaginare la gran ressa che si precipiterà a fare la coda per la zip line, dato che ogni anno si stimano ben 7 milioni di visitatori, per la maggior parte stranieri (circa tre quarti). Dati che spiegano inoltre la necessità di modificare un po’ l’aspetto attuale del monumento francese, evitando di darne un’immagine non consona al suo prestigio. Un lifting, per così dire, con una generale tinteggiata che ovviamente non potrà essere eseguita in tempi brevi. Parigi festeggia così i 130 anni di “vita” della Tour Eiffel dovendo sopportare la presenza di alcuni cantieri a rovinare un po’ l’atmosfera. Questi sono stati inaugurati nell’autunno del 2018 e resteranno attivi fino al 2021.

La Tour Eiffel festeggia i suoi 130 anni inaugurando la zip line