I mercatini di Natale in treno sulla Transiberiana d’Italia

In occasione delle festività di Natale, ogni anno partono gli speciali Treni dei mercatini di Natale. Date e prezzi

La linea ferroviaria che da Sulmona passa per Roccaraso, nella Comunità Montana Alto Sangro, e poi per Campo di Giove, nel cuore del Parco Nazionale della Majella, è meglio conosciuta come la Transiberiana d’Italia.

Il motivo è molto semplice: attraversa i paesaggi desolati, ma meravigliosi dell’Abruzzo. Secondo chi l’ha percorsa è la tratta ferroviaria più panoramica d’Italia con scorci che, durante la stagione invernale, si tingono di bianco ricordando i tipici paesaggi della Siberia.

In occasione delle festività di Natale, ogni anno partono gli speciali Treni dei mercatini di Natale e un Treno del Presepe vivente.

L’itinerario panoramico risale la Valle Peligna attraverso il Colle Mitra, per raggiungere il territorio del Parco Nazionale della Majella. Una volta giunti alla stazione di Palena, a quota 1258 metri, sullo scenario degli Altipiani Maggiori d’Abruzzo, i passeggeri saranno accolti con bevande calde e dolci natalizi.

Una volta rimontati a bordo del trenino storico si arriva a Roccaraso, dove si scende per visitare i mercatini di Natale e per pranzare liberamente nei ristoranti convenzionati.

Terminata la sosta, si riparte per raggiungere Campo di Giove, dove è prevista un’altra sosta in paese per visitare i mercatini di Natale del centro storico.

Da venerdì 30 novembre 2018 e fino a domenica 16 dicembre (a esclusione di venerdì 7 dicembre), tutti i fine settimana dalla stazione di Sulmona partiranno due Treni dei mercatini di Natale al giorno, uno alle 8.45 e un altro alle 10 (rientri rispettivamente alle 19 e alle 19.50), con convogli d’epoca, immergendo il viaggiatore in un’atmosfera da favola, tra un festoso tintinnio di campanelle e il calore delle luminarie natalizie. Costo: 40 euro (adulti) e 25 euro (bambini; gratis fino ai 4 anni).

Il Treno del Presepe vivente partirà il 26 dicembre da Sulmona alle 10 e arriverà fino a Carovilli, un borgo dell’alto molisano in festa per la manifestazione del Presepe vivente. Il treno si fermerà prima a Campo di Giove per la visita libera del centro storico, poi ripartirà per portare i passeggeri a visitare gli stand allestiti alla stazione di Palena in quota, nel territorio del Parco Nazionale della Majella. All’imbrunire, da Carovilli partirà una fiaccolata che arriverà fino alla frazione di Fontecurelli, dove si tiene la suggestiva rappresentazione scenica. Il rientro a Sulmona è previsto entro le 22.

I treni storici sono organizzati dall’associazione LeRotaie in collaborazione con la Fondazione FS Italiane in occasione dei caratteristici mercatini natalizi allestiti nei borghi appenninici d’Abruzzo raggiunti dalla mitica Transiberiana d’Italia, la ferrovia Sulmona-Carpinone-Isernia che attraversa queste terre. Visto il grande successo degli anni precedenti, quest’anno i posti a sedere a bordo dei Treni di Natale saranno triplicati (8.000 posti).

I mercatini di Natale in treno sulla Transiberiana d’Italia