Harbin, la festa invernale più imponente del mondo

L'Harbin International Ice and Sculpture Festival ogni anno attira 1,5 milioni di visitatori

Al confine con la Siberia, dove il freddo è il padrone assoluto e l’inverno porta temperature che possono arrivare a -38 gradi, Harbin, lo sperduto capoluogo dello Heilongjiang in Manciuria, ogni anno in questo periodo attrae circa 1,5 milioni di turisti provenienti da tutto il mondo, a fronte di 11mila abitanti.

La motivazione è a dir poco spettacolare: dal 1963 la cittadina, cresciuta nel XIX secolo grazie agli ingegneri sovietici che qui giunsero per costruire il tratto orientale della Transiberiana, ospita l’Harbin International Ice and Sculpture Festival, la celebrazione più importante e imponente della stagione fredda di tutto il mondo.

Centinaia di artisti collaborano tra loro per dare vita a un’intera città di ghiaccio utilizzando 180mila metri cubi di ghiaccio e 150mila di neve su 750mila metri quadri di superficie.

Il risultato è davvero mozzafiato: una vera e propria metropoli effimera che incanta i visitatori dall’Epifania fino all’arrivo della primavera e al suo tepore. Il Festival è suddiviso in varie sezioni e regala l’emozione di un immenso parco divertimenti che raggiunge il culmine la notte quando luci colorate illuminano i blocchi di ghiaccio e creano una suggestione di colori che sa come lasciare senza parole dallo stupore.

La splendida sezione dedicata alla città di ghiaccio è l’Harbin Ice and Snow, dove ogni anno su 400mila metri di strade si affacciano pagode, palazzi, ponti, strade, castelli e scalinate a rappresentare una vera e propria metropoli “nata dalla neve e dal ghiaccio” che tutti dovrebbero poter ammirare almeno una volta nella vita.

L’Harbin Ice Lantern è invece la sezione che unisce l’antica tradizione delle lanterne di ghiaccio utilizzate dai pescatori come luci esterne con la modernità mentre lo Zhaolin Park riproduce fedelmente nel ghiaccio uno dei parchi più importanti della città, lo Zhaolin appunto, costruito nel 1906, dove è piacevole fare una passeggiata nel verde in estate ed è meraviglioso assistere allo spettacolo delle lanterne di ghiaccio durante l’inverno.

Infine, non manca l’Intenational Ice Sculpture Competition, una delle gare a premi più famose di tutto il mondo, in cui i migliori artisti del ghiaccio si sfidano tra loro e creano opere d’arte assolutamente straordinarie.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Harbin, la festa invernale più imponente del mondo