Luci e colori ad Harbin: la città di ghiaccio che incanta il mondo

Labirinti, castelli e sculture: il regno di Frozen si trova in Cina ed è bellissimo!

Torri ghiacciate che svettano verso il cielo, palazzi di cristallo illuminati, giganteschi labirinti di neve e un paesaggio da sogno che ricorda quello di una favola moderna: il Festival di Harbin è tornato ed è ancora più bello.

Ci troviamo in Cina, è qui che un’atmosfera degna del regno di Frozen ha accolto i numerosi visitatori che sono rimasti estasiati alla vista di quella città di ghiaccio. Del resto, a guardare le foto, quell’aura di incanto, suggestiva e affascinante, che caratterizza questo villaggio invernale, desta stupore e meraviglia anche a distanza.

L’annuale manifestazione internazionale dedicata alle sculture di ghiaccio e neve, nella città cinese della provincia orientale del Heilongjiang, ai confini con la Siberia, è stata inaugurata il 5 gennaio e le fotografie stanno già facendo il giro del mondo.

 

festival internazionale di Harbin

Fotografie del Festival Internazionale di Harbin

Tra gigantesche opere create con la neve, torri ghiacciate illuminate, scivoli e giochi per i bambini e opere incise in enormi blocchi di ghiaccio, il Festival di Harbin di quest’anno sembra ancora più sorprendente rispetto alle scorse edizioni.

Da Gennaio, infatti, Harbin diventerà ufficialmente la capitale del ghiaccio proponendo le più grandi e incredibili sculture di ghiaccio create dagli artisti delle neve. Alcuni dei palazzi costruiti, anche durante le scorse edizioni, sono arrivati a superare i 160 metri di altezza.

Sarà che il clima di incertezza dovuto alla pandemia ha messo a rischio questo evento, o che il Paese intero abbia scelto questo progetto per tornare a far sorridere i cittadini, quello che è certo è che la città di ghiaccio, quest’anno, è davvero incredibile.

festival internazionale di Harbin

Fotografie del Festival Internazionale di Harbin

I paesaggi da favola di Harbin, conquistano e attirano da anni milioni di visitatori che giungono fin qui solo per vivere la magia del regno di ghiaccio. I preparativi per quello che è uno degli eventi più importanti del Paese, iniziano con settimane di anticipo: gli addetti ai lavori estraggono milioni metri cubi di ghiaccio dalla superficie del fiume Songhua per creare e scolpire grandissime pareti di ghiaccio.

Ovviamente, la manifestazione di quest’anno ha introdotto le relative misure di sicurezza anti contagio, per accedere alla città di ghiaccio, infatti, i visitatori dovranno mostrare un codice sanitario attraverso un applicazione di tracciamento dei contatti, oltre a sottoporsi alla misurazione della temperature.

festival internazionale di Harbin

Fotografie del Festival Internazionale di Harbin

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Luci e colori ad Harbin: la città di ghiaccio che incanta il mondo