C’è un posto in California che offre 100 dollari ai turisti che ci vanno

È questo il geniale metodo che la cittadina californiana ha introdotto per incentivare il turismo

A pochi chilometri dal mare, immersa nel verde delle campagne californiane, ecco la bellissima città di San Luis Obispo. Si tratta di un luogo che dovreste davvero aggiungere alla vostra lista di mete da visitare, perché racchiude tante bellezze che vi lasceranno senza fiato. E se siete abbastanza rapidi da cogliere l’occasione, c’è un incentivo economico che vi aspetta.

Il paese, infatti, nel periodo successivo al Natale subisce una drastica del flusso turistico – come in realtà accade in molti altri posti. Per arginare questo problema, l’amministrazione ha deciso di promuovere un’iniziativa davvero particolare, volta ad incentivare i turisti a riempire le strade di San Luis Obispo anche in questi mesi di magra. Si tratta di un premio in denaro di 100 dollari (circa 90 euro) per i primi 750 visitatori che prenoteranno un soggiorno di almeno due notti consecutive in una qualsiasi struttura della città, nel periodo compreso tra il 1° gennaio e il 31 marzo 2020.

San Louis Obispo

San Louis Obispo. Fonte: iStock

Una generosa offerta che attirerà sicuramente molti turisti, qualcuno anche d’oltreoceano. Ma vale davvero la pena arrivare in California per usufruire di questo incentivo? La risposta è molto semplice: ciò che vale davvero la pena è poter ammirare le bellezze che San Luis Obispo nasconde tra le sue viuzze, un vero e proprio patrimonio artistico di incommensurabile valore. Una delle attrazioni turistiche più apprezzate è il Madonna Inn, un motel alquanto eccentrico che si caratterizza per i colori forti e in contrasto tra loro, ma anche per le stanze a tema che sono un capolavoro del kitsch.

Il giovedì, le strade della città si riempiono di suoni e di odori: è il giorno in cui si tiene il mercato di prodotti agricoli, che per i cittadini è una vera e propria festa con musica e allestimenti vari. Ci si diverte e si mangia, grazie ai tantissimi stand che preparano cibo delizioso da godersi in piedi, passeggiando per il mercato. Se invece volete scoprire qualcosa di unico al mondo, non potete perdervi la Bubblegum Alley, un piccolo vicolo situato proprio nel cuore della città. Le sue pareti sono interamente ricoperte di chewing gum masticati, e nel corso del tempo sono diventate delle opere d’arte (molto bizzarre, naturalmente).

Bubblegum Alley

Bubblegum Alley, San Luis Obispo – Fonte: 123rf

Sempre in centro città sorge la perfettamente conservata Missione di San Luis Obispo de Tolosa, una missione spagnola fondata nella seconda metà del ‘700, molto particolare a causa della sua originale forma a L. Gli amanti della natura, inoltre, non possono lasciarsi sfuggire l’occasione di ammirare le bellezze del Bishop Peak, la cima più alta delle cosiddette Nine Sisters, colli di origine vulcanica. Ci sono moltissimi sentieri che permettono di raggiungere la sua vetta, adatti sia agli escursionisti provetti che ai semplici amanti del trekking. Una volta giunti sulla cima, sarete ricompensati da una fantastica visuale di San Luis Obispo e dei suoi dintorni.

Infine, la città è un ottimo punto di partenza per esplorare altri bellissimi posti che si trovano nei paraggi. Oltre ai piccoli villaggi costieri a pochi chilometri di distanza, San Luis Obispo sorge infatti lungo il tracciato della Highway 1, la famosa strada panoramica della California che offre viste mozzafiato come quella di Big Sur.

Missione di San Luis Obispo

Missione di San Luis Obispo. Fonte: iStock

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

C’è un posto in California che offre 100 dollari ai turisti che...