Salemi, il paesino siciliano che vende case a 1 euro

Case all'asta a partire da 1 euro: ecco l'iniziativa del paese siciliano per rilanciare il borgo e tutto il centro storico

L’operazione di recupero dei borghi e dei piccoli comuni che vendono case ad 1 euro ha conquistato tutto l’Italia e il mondo. Tant’è che le realtà che decidono di mettere in vendita le proprietà ad un prezzo simbolico si stanno moltiplicando. In questo felice contesto si aggiunge anche Salemi, paesino siciliano che si trova in provincia di Trapani, tra le colline, le vigne e gli uliveti della splendida Valle del Belice, considerato uno dei borghi più d’Italia.

Il sindaco Domenico Venuti ha lanciato l’iniziativa allo scopo di riqualificare il centro storico, ricco di tradizioni e storia. E per farlo ha anche realizzato il sito www.1eurohome.it in cui si può trovare il bando che mette all’asta 36 unità immobiliari.

Un euro è il prezzo simbolico per dare il via all’asta e alla vendita sono ammessi compratori italiani e stranieri con l’unico impegno di ristrutturare l’abitazione acquistata. Un primo step di un grande piano di riqualificazione del centro storico del borgo che proseguirà con un sistema di sgravi fiscali e contributi fino a 10mila euro a fondo perduto per coloro che vogliono anche aprire un’attività nel centro storico. Allo stesso tempo, invece, grazie alla collaborazione con il Politecnico di Torino, verranno riqualificate alcune aree dell’antico borgo.

Un luogo magico, quello di Salemi, dove il tempo sembra essersi fermato al passato e che vanta origini antichissime. Si narra, infatti, che la città sia sorta dai resti della città elima di Halyciae dove oggi si può ancora ammirare lo splendido castello normanno-svevo. Arrivare qui è come fare un tuffo all’epoca medievale, complici le case e i palazzi storici realizzati in pietra. Non solo Medioevo, però. Qui, infatti, sorgono meravigliose chiese e, grazie alla sua posizione strategica che ha permesso l’arrivo di popoli differenti, oggi si può passeggiare tra le stradine del quartiere ebraico della Giudecca e quello islamico del Rabato.

Salemi è stata anche la prima Capitale d’Italia, La sua nomina è durata solo un giorno, ma può vantare assolutamente questo primato.

A rendere speciale Salemi, poi, un’antica e particolare tradizione legata all’arte della panificazione, o meglio della realizzazione dei pani devozionali. Si tratta di vere e proprie sculture artistiche, realizzate con il pane, che vengono proposte in occasioni speciali, come le feste religiose di San Giuseppe (il 19 marzo), di Sant’Antonio Abate (il 17 gennaio) e San Biagio (3 febbraio).

Investire qui, dunque, sarà davvero piacevole. Per partecipare all’asta c’è tempo fino al 31 agosto 2021: basterà inviare un’offerta, a mano o con raccomandata. Chi si aggiudicherà la casa potrà restaurarla e passare qui la sua nuova vita o le vacanze.

salemi

Il borgo di Salemi, in Sicilia

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Salemi, il paesino siciliano che vende case a 1 euro