Parte il treno della neve per le piste della Valtellina

Uno speciale servizio ferroviario sulla linea Milano-Tirano consentirà agli sciatori di raggiungere le piste da sci della Valtellina senza dovere usare l’auto

Uno speciale servizio ferroviario sulla linea Milano-Tirano consentirà agli sciatori di raggiungere le piste da sci della Valtellina senza dovere usare l’auto.

Dal 7 dicembre e fino alla fine della stagione sciistica 2018-2019, si potrà viaggiare sul Treno della Neve con un biglietto unico che comprende, oltre al mezzo di trasporto, anche il transfer per la Valmalenco e lo skipass giornaliero.

Si potranno così raggiungere le piste dell’Alpe Palù della Valmalenco, nel cuore della Valtellina. Si potrà quindi sciare o andare in vacanza direttamente dalle città e senza il pensiero del traffico né del parcheggio.

Il servizio prevede alcune corse giornaliere, weekend compresi. Si può acquistare il biglietto unico sul sito di Trenord. Costa 48 euro.

A completare l’offerta, la possibilità di ulteriori servizi, come il noleggio delle attrezzature, per gli sciatori che decidono di godersi una giornata tra le montagne della Valtellina senza bagagli.

La Valmalenco è un territorio caratterizzato da una natura selvaggia, ma generosa, incastonato tra le Alpi Orobiche e Retiche, tra cui svetta, con i suoi 4.050 metri, il pizzo Bernina.

Regno della neve d’inverno, con 60 chilometri di piste da sci, uno snowpark e tantissime attività all’aria aperta, tra montagne bellissime e maestose, sa regalare una scenografia di colori, profumi e sapori che mutano in ogni stagione.

Non mancano le bellezze naturali, artistiche, storiche e scenari unici, come i terrazzamenti vitati, sul versante retico dell’Adda, sui quali si producono pregiati vini che ben si accompagnano ai migliori prodotti della tradizione enogastronomica valtellinese.

Parte il treno della neve per le piste della Valtellina