Le 10 attrazioni bufala in Europa secondo gli americani

Il quotidiano USA Today ha stilato una classifica dei luoghi da non visitare in Europa

Il quotidiano più diffuso degli Stati Uniti, USA Today, ha stilato una classifica delle dieci attrazioni più truffaldine che esitano in Europa. Tra queste ce n’è anche una italiana. Ecco qual è.

Carcere Mamertino, Roma
Questa prigione è il più antico carcere di Roma e si trova nel Foro Romano. Secondo la leggenda medievale è il luogo in cui le autorità pagane imprigionarono San Pietro e Paolo. Tuttavia secondo lo USA Today sono stati tolti tutti i resti archeologici e la visita è gestita da una società privata che fa pagare 6,50 euro la visita a piedi.

Costa del Sol, Spagna
Lungo questa parte della costa spagnola tutto ciò che ricordava un antico villaggio di pescatori è sparito lasciando posto a orde di turisti, a traffico, smog e locali poco convenienti.

Blarney Stone, Irlanda
Questo luogo nei pressi di Cork, nel Sud dell’Irlanda, è famoso per la presenza della Pietra dell’Eloquenza. Tradizione vuole che chiunque baci la Blarney Stone, nel Castello di Blarney, riceva "the Gift of the Gab" cioè il "dono dell’Eloquenza". Fatto sta che ogni giorno centinaia di persone si sdraiano davanti a questa pietra a pancia all’aria per baciare il sasso senza preoccuparsi della quantità di germi.

Land’s End, Gran Bretagna
E’ il punto più a Ovest della Gran Bretagna e si trova in Cornovaglia. Dovrebbe essere un posto isolato e molto tranquillo, invece è una vera trappola per turisti, dove sono sorte numerose attività commerciali che hanno tolto ogni sorta di autenticità e fascino a questo luogo una volta pittoresco.

Killarney, Irlanda
E’ una cittadina turistica e punto strategico per moltissime attrazioni naturali vicine. Da Killarney, per esempio, inizia e finisce il celebre tratto di strada circolare noto come Ring of Kerry. Per questo motivo è molto trafficata di pullman turistici e di mini van. La cittadina è un susseguirsi di alberghi e outlet frequentati solamente da visitatori.

Volendam, Olanda
Questo villaggio è uno dei più visitati dei Paesi Bassi e si trova a una ventina di chilometri da Amsterdam. Per molti anni divenne una meta prediletta dai pittori olandesi, fatto che rese il borgo di pescatori una nota meta turistica. Tra i luoghi più visitati in città c’è il museo del sigaro dove un artista ha incollato 11 milioni di sigari su una superficie creando immagini giganti di mulini a vento, della Statua della Libertà e persino di Venezia.

Titisee, Baviera, Germania
Il lago si trova nel bel mezzo della Foresta Nera, e, nonostante sia famoso in tutto il mondo, viene frequentato pochissimo dalla popolazione locale e un motivo ci sarà.

Tangeri, Marocco
La città a Nord del Marocco è affacciata sullo Stretto di Gibilterra ed è vicinissima alle coste della Spagna. Città caotica e confusionaria, ha superato da tempo il traguardo di un milione di abitanti. Offre un paio di ristoranti molto turistici dove servono un piatto chiamato "Africa-in-un-giorno" che assomiglia moltissimo alle tapas spagnole.

Museo della tortura, Amsterdam, Olanda
Molti pensano che ad Amsterdam, a parte il quartiere a luci rosse, i coffee shop, il Museo di van Gogh e il mercato dei fiori non ci sia molto altro da fare. Pertanto si fanno abbindolare dalla visita a uno dei musei più trash che ci siano in città dove si vedono solo mutilazioni e poco altro.

London Dungeon, Londra, Inghilterra
Se passate davanti a questo museo resterete stupiti dalla fila di gente che c’è fuori e che aspetta di entrare. Secondo lo USA Today è una delle attrazioni più sciocche che Londra offra oltre a essere molto costosa (31,50 euro).

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Le 10 attrazioni bufala in Europa secondo gli americani