L’Italia è la migliore “influencer” al mondo

Secondo la classifica dei Paesi che, con la loro cultura, influenzano il resto del mondo, al primo posto c’è l’Italia

Secondo il “Cultural Influence Ranking 2019”, la classifica dei Paesi che, con la loro cultura, influenzano il resto del mondo, stilata da Us News & World Report, al primo posto c’è l’Italia.

La top 10 mondiale mette il nostro Paese in cima alla graduatoria di quelli che esercitano la maggior influenza in termini di cultura.

Francia e Spagna si posizionano rispettivamente al secondo e terzo posto del podio.

L’Italia, con le sue eccellenze, ha sempre fatto tendenza fin dall’antichità: arte, musica, letteratura, e più di recente cucina mediterranea, moda, design. Tanti i settori in cui il Balpaese è sinonimo di cultura e che ci sono ancora riconosciuti a livello internazionale.

Per ottenere questo risultato, in cui l’Italia domina su tutti, sono state interpellate oltre 20mila persone provenienti da 80 Paesi e sono stati presi in considerazione sette parametri: intrattenimento, moda, stile di vita, cultura artistica capace di influenzare gli altri, di essere moderna, prestigiosa, trendy e in grado di attrarre senza temere la concorrenza.

Come scrive US News, l’Italia ha un certo “je ne sais quoi” (“un non so qualcosa”) che la fa volare più velocemente degli altri. E prende a esempio “la musica, la televisione e il cinema che sono assorbiti da altre culture e che diventano parte di una più ampia e globale conversazione”.

Ma poiché la reputazione di un Paese si costruisce nel corso della storia, conclude US News, non sorprende che l’Italia continui a esercitare il proprio fascino su quei 40 milioni di turisti che la visitano ogni anno.

La classifica dei Paesi più influenti del mondo del 2019 prosegue con gli Stati Uniti al 4° posto, con la Gran Bretagna al 5°, il Giappone al 6°, il Brasile al 7°, l’Australia all’8°, la Svizzera al 9° e la Svezia al 10°.

italia-cultura

L’Italia è la migliore “influencer” al mondo