La street art sta per rivoluzionare il volto di Milano

Alcuni quartieri di Milano stanno per cambiare look grazie alla street art. La chiamata ai giovani talenti è aperta

Milano chiama e gli street artist rispondono. L’obiettivo? Quello di valorizzare la città e modificare il suo volto proprio attraverso l’arte.

Il progetto prende il nome di Street Art Experience e coinvolgerà due artisti che si occuperanno personalmente, attraverso stencil e murales, di arricchire in maniera inedita e originale il capoluogo lombardo. A lanciare l’iniziativa sono state, rispettivamente, Wikio e Adidas Playground Milano League, uno degli eventi sportivi più amati e frequentati nella città metropolitana.

La chiamata è aperta a giovani artisti attraverso un concorso, i due prescelti avranno il compito di esprimere la loro creatività proprio attraverso l’arte di strada. L’obiettivo è presto detto: quello di creare e sviluppare sempre di più una comunità dinamica e rafforzare il senso di appartenenza dei cittadini al panorama milanese.

Non è la prima volta che la street art viene utilizzata per valorizzare quartieri o edifici a Milano. Esemplari sono i murales del writer Milo, realizzati per decorare la facciata di un’ex discarica in Via Morosini.

Il contest è stato lanciato sui social e prevede una vera e propria ricerca di talenti nel settore della street art. Nell’intero progetto sono stati coinvolti anche un artista già noto nella scena milanese, Manu Invisible, e la crew di Art of Sool. Saranno proprio loro, affiancati dall’Associazione Culturale Key Gallery di Milano, a occuparsi di rintracciare i due giovani talenti ai quali sarà affidato il compito di realizzare due opere di street art.

A partire dalla seconda metà di ottobre, i due artisti prescelti, realizzeranno una grandissima parete in via Michele Lessona a Milano. Ma non è tutto, dal 26 settembre al 6 ottobre, la chiamata sarà estesa per un altro lavoro: personalizzare il playground di via Sammartini.

I giovani talenti e gli street arter italiani possono rispondere alla chiamata attraverso i social network. Per partecipare al contest basterà, infatti, commentare i post di Manu Invisible, Art of Sool o Key Gallery con il proprio profilo Instagram taggando @wikoitalia e @playgroundmilanoleague, oppure inviando una mail a playgroundmilanoleague@gmail.com segnalando i lavori già svolti. L’intera iniziativa può essere seguita sui social grazie all’hashtag di riferimento #wikoxstreetart.

Una volta terminata la valutazione verrà dato, ufficialmente, l’avvio ai lavori. Gli artisti scelti potranno esprimere tutta la loro creatività per raccontare, attraverso forme e colori, la città di Milano, la sua energia e la vitalità che la contraddistingue.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

La street art sta per rivoluzionare il volto di Milano