All’asta l’ultima cabina della storica funivia Tofana-Freccia nel Cielo

L’ultima cabina della storica funivia darà l’addio dopo ben 50 anni e sarà messa all'asta con esito entro fine ottobre

L’ultima cabina della storica funivia Tofana-Feccia nel Cielo darà l’addio alla sua casa dopo ben 50 anni.

Pronta per vivere nuovi avventurosi viaggi altrove sta per essere messa all’asta, dando la possibilità ad un fortunato di acquistare la “vecchia signora”, pezzo unico della storia della Tofana e di Cortina d’Ampezzo, entro il 31 ottobre del 2019. Se la porterà a casa il miglior offerente, sperando possa fare altri nuovi e meravigliosi viaggi.

All'asta l'ultima cabina della storica funivia Tofana - Freccia nel Cielo

Funivia Tofana-Freccia nel Cielo | Ph. Ufficio Stampa

«I lavori di costruzione della nuova cabinovia Cortina-Col Druscié procedono ormai alacremente da alcuni mesi, il futuro è qui, ma ci farebbe piacere che le porte della vecchia cabina non restassero definitivamente chiuse, per questo abbiamo pensato di mettere all’asta l’ultima cabina, così che qualcuno possa darle nuova vita», si legge sul comunicato ufficiale.

Il rinnovo della Freccia nel Cielo per il tratto Cortina-Col Druscié è ormai iniziato da mesi e la vecchia cabina, installata nel 1969 e appesa alle funi fino alla primavera di quest’anno, è momentaneamente in pensione. Sabato 6 aprile 2019 è stato l’ultimo giorno per salire a Col Druscié con le storiche cabine: dopo 50 anni di onorato servizio, l’impianto di risalita verrà rinnovato in vista dei Mondiali di Cortina 2021 e l’intervento riguarda proprio il primo tratto, cioè il troncone che sale da Cortina a Col Drusciè.

La funivia verrà sostituita da una nuova cabinovia, tecnologicamente avanzata, e sarà la prima in assoluto a Cortina d’Ampezzo. Il nuovo impianto sarà più rapido e capiente: infatti, la nuova cabinovia garantirà un aumento della capacità di trasporto e la possibilità, per sciatori e turisti, di salire in Tofana più velocemente.

Entro il 31 ottobre 2019 sarà possibile inviare le proprie offerte all’indirizzo tofanacortina@freccianelcielo.com indicando i propri dati personali e attendere l’aggiudicazione dell’asta: si parte da una base d’asta di € 8.500,00 per questo pezzo che porta con sé una grande storia. La cabina ha dimensioni 5,40 x 2,78 x 2,81 m ed è in lamiera con due porte e vetri in plexiglass, priva del sostegno superiore e delle ruote.

«La Freccia nel cielo non ha un autore né una firma, essa vuole essere ed è una coordinata, paziente espressione di concorde lavoro di tecnici, imprese, operai»: queste le parole dei primi fautori dell’impianto Giulio Apollonio e Valentino Vascellari.

Un ricordo per i molti che l’hanno vissuta per tutto quel periodo: chissà quale sarà il suo futuro e quali progetti la coinvolgeranno.

Da Cortina a Col Drusciè

Da Cortina a Col Drusciè | Ph. Ufficio Stampa

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

All’asta l’ultima cabina della storica funivia Tofana-Frec...