Vita notturna a Malta: guida al divertimento per templari moderni

Malta: guida alla vita notturna delle isole dei cavalieri, dal Jazz Festival della capitale ai locali più cool di St. Julian's

Malta è un luogo incredibile, che affascina per la sua storia millenaria che vive ancora oggi nei templi preistorici e nei suoi antichi palazzi. Malta è anche sole, spiagge bianche e sabbiose e divertimento. La vita notturna maltese è frenetica e non ha nulla da invidiare a Ibiza o alle isole greche. L’arcipelago maltese, composto da tre isole, Malta, Gozo e Comino, è una meta turistica adatta alle coppie e alle famiglie, ma sono sopratutto i giovani che restano affascinati dalla vita notturna di questa splendida destinazione.

Sempre più persone, grazie ai nuovi collegamenti aerei e alle offerte low cost, scelgono di trascorrere anche solo un weekend a Malta, attratti soprattutto da costi accessibili rispetto ad altre rinomate località del Mediterraneo e con un’offerta sempre più variegata.

In tutte le stagioni dell’anno l’arcipelago regala, agli amanti della vita notturna, un’ampia proposta di locali, ristoranti, discoteche e casinò, oltre ai numerosi festival ed eventi culturali e musicali come il Summer Malta Arts Festival, il Valletta Baroque Festival, l’Opera Festival, il Choir Festival e il Malta Jazz Festival che si svolgono nel mese di luglio. Il 27 giugno 2017 Malta ospiterà anche l’Isle of MTV, il più grande concerto gratuito d’Europa. Per tutta la settimana, a partire dal 23 e fino al 28, ci saranno vari eventi e concerti dal vivo in tutta l’isola.

Le principali mete del divertimento di Malta le troverete nelle città di La Valletta e St. Julian’s. La Valletta è la capitale, fondata nel 1956 dai Cavalieri dell’Ordine di S. Giovanni: prende il nome del loro grande maestro Jean Parisot de la Valette. Tra le sue attrazioni principali, il teatro “Manoel”, uno dei più antichi d’Europa e sede dell’Orchestra Filarmonica Maltese, offre agli appassionati molti eventi di musica classica, balletto e rappresentazioni teatrali.

Degni di nota sono i numerosi bar e locali della Valletta. Tra questi, il Caffe Jubilee sulla St. Lucia Street, un pub dallo stile anglosassone con bevande e cibi tipici accompagnati dal suono delle musiche blues, jazz ed etniche, o il Trabaxu, nel centro storico, un classico wine bar che offre una varietà di vini ed eccellenti piatti della cucina maltese, o il Q Bar, indicato come il migliore afterhour della città con cucina asiatica e musica dal vivo. Consigliamo anche gli spettacoli che si svolgono nel centro creativo di St. James Cavalier: proiezioni cinematografiche, rappresentazioni teatrali e performance musicali.

Non possiamo non dare la giusta attenzione a uno dei luoghi più cool e di tendenza della Capitale: il lungomare della Valletta, in inglese Valletta Waterfront. Situato nella parte occidentale della città, è il più grande porto naturale d’Europa. Gli edifici che all’epoca dei Cavalieri venivano adibiti a scarico e ispezione delle merci, oggi sono stati interamente ristrutturati, rendendo questa zona una tappa obbligata dove passeggiare o prendere un caffè.

Ma ce n’è per tutti i gusti. Per coloro che sono alla ricerca di una serata rilassante all’insegna del buon cibo e del divertimento, i tanti ristoranti e bar sul waterfront presentano una ricca scelta, con la possibilità di cenare all’aperto vicino alla riva. Il lungomare è spesso usato come location per concerti all’aperto, come il Jazz Festival e altri interessanti eventi culturali. Ma non solo… è infatti anche un centro di trasporti molto frequentato, offre taxi su acqua, tour sulla tradizionale barca maltese e soprattutto un terminal di navi da crociera.

La maggior parte della vita maltese è concentrata a St. Julian’s, in particolar modo nel quartiere di Paceville. Sorta da un tranquillo villaggio di pescatori e situata nella costa orientale dell’isola di Malta, a Nord della Valletta, St. Julian’s prende il nome dal patrono San Giuliano al quale è dedicata l’omonima chiesetta risalente al periodo Romano. Oggi è considerata il cuore pulsante e capitale della cultura e del divertimento. La città è una delle più popolari tra i turisti: ospita alberghi, cinema e pub, ristoranti di lusso e nightclub alla moda, tutti a breve distanza l’uno dall’altro, raggiungibili comodamente a piedi.

Tra le diverse attrazioni consigliamo il Passion, un ampio e spazioso bar alla moda, il BarCelona, un lounge bar trendy situato a St. Rita’s Steps, dove assaporare del buon cibo o ballare tutta la notte al ritmo di musica house e funky, o il Fuego a St George’s Bay, un posto unico per gli appassionati di salsa e musica latina. E ancora il Bedouin Bar, una discoteca all’aperto situata presso il Westin Dragonara Resort, il Footloose Fun Bar, anch’esso situato nella principale via della movida maltese, o l’Aria Complex, che propone incredibili feste in piscina animate dai migliori dj locali e internazionali.

Il divertimento a Malta non si ferma a Saint Julian’s. Seppur di tutt’altra natura, anche l’isola di Gozo propone delle alternative interessanti. Le serate estive sono movimentate dalle feste religiose che si tengono nei villaggi: fuochi d’artificio, cibo e divertimento sono parti integranti di questo fenomeno culturale. Mentre nel Nord dell’isola, da non perdere, una visita alla baia di Mellieha, un piccolo villaggio fortificato dai Cavalieri Templari dove potrete godere delle più belle spiagge di Gozo che di notte diventano scenario di una romantica movida, più rilassata e coinvolgente, fatta di falò sulla spiaggia e lunghi party notturni.

Vita notturna a Malta: guida al divertimento per templari moderni