Adriabike, l’itinerario perfetto per chi ama i viaggi in bici

Più di un semplice percorso: un’esperienza vista mare

Adriabike è la ciclovia del Friuli Venezia Giulia che profuma di mare e salsedine.

L’itinerario, a ritmo slow, si estende da Trieste a Lignano Sabbiadoro, e lo si percorre pedalando, tra natura, paesaggi mozzafiato e aria di mare.

L’Adriabike non è un percorso ciclabile qualunque: la strada, che si estende per circa 1.000 km, attraversa la regione del Friuli e regala un’esperienza favolistica che, pedalata dopo pedalata apre inediti scenari.

Adriabike, l'itinerario perfetto per chi ama i viaggi in bici

Fonte foto: Instagram AdriaBike

Spiagge, lagune, natura incontaminata, flora e fauna inesplorata. L’itinerario parte dal massiccio del Tricorno, in Slovenia e arriva a Ravenna, in Italia, ed è una continua scoperta, l’unica costante resta il profumo del mare, persistente e intenso.

Si tratta di un vero e proprio viaggio slow che permette di esplorare una strada che, percorsa in macchina, non consentirete di conoscere golfi, isolette e siti archeologici straordinari.

Diverse le tappe in cui fermarsi per concedersi un po’ di relax, tra queste sicuramente l’Oasi naturalistica del Caneo e la Riserva Naturale regionale Valle Cavanata. Potrete poi lasciarvi stupire dallo spettacolo delle foci dei fiumi Timavo e Isonzo vicine a Montefiascone e ancora, andare alla scoperta di Aquileia, gioiello storico di arte romana e bizantina.

L’Adriabike può essere percorsa in solitudine o con la famiglia. Due sono gli itinerari per chi viaggia con figli al seguito.

Il primo è quello che da Aquileia a Grado, o viceversa, e include anche un tratto della ciclovia Alpe Adria Radweg. Il percorso è lungo circa 23 km e attraversa la vecchia ferrovia che collegava una volta Cervignano del Friuli e Belvedere.

Si tratta di un itinerario semplice pianeggiante che può essere affrontato anche dai ciclisti più piccoli.

Il secondo percorso per famiglie, parte da Grado, fino a Punta Sdobba, il villaggio di pescatori che si trova sulla foce dell’Isonzo. La strada si snoda su una lunghezza di circa 35 km andata e ritorno.
Anche in questo caso l’itinerario non ha difficoltà elevate, e anzi, è assolutamente consigliato come percorso educativo per i ragazzi.

Lungo il tragitto infatti sono presenti due importanti punti d’osservazione di flora e fauna caratteristica. Nel centro visite di Valle Cavanata e in quello del Caneo, è possibile entrare in contatto con gli uccelli acquatici e le piante palustri.

Adriabike è una vera e propria esperienza di turismo slow da scoprire, da vivere.

 

Adriabike, viaggi in bici

Fonte foto: Instagram AdriaBike

Adriabike, l’itinerario perfetto per chi ama i viaggi in bi...