Vilnius, weekend nella terra delle streghe

Dal centro storico suggestivo al Bosco delle streghe

L’inizio dell’anno ha coinciso in Lituania con l’ingresso nell’eurozona. E’ il 19esimo Paese dove si paga con la moneta europea. Con l’ingresso di Vilnius, capitale della Lituania, si completa l’adesione delle repubbliche baltiche all’euroVilnius vanta un centro storico barocco tra i più estesi e meglio conservati d’Europa, dichiarato patrimonio dell’umanità.

Numerosi sono i monumenti e le chiese della città di rilevante interesse artistico: si parte dalla cattedrale di Santa Maria Madre di Dio in stile barocco e neoclassico. A seguire la Chiesa di Sant’Anna: lo stile tardo gotico di questa chiesa ne fa una delle più belle chiese di Vilnius. Fu eretta nel 1394 e ristrutturata nel  1582 dopo che un incendio la danneggiò seriamente.

Come Tallinn e Riga, anche Vilnius offre una vivace vita notturna tra fiumi di birra Svyturys, locali e disco pub. E’ difficile annoiarsi. Il centro di Vilnius si estende ad ovest della città vecchia. Il viale Gedeminas che lo attraversa in senso longitudinale è la sua arteria principale. Si tratta di zona pedonale che muove dalla piazza della Cattedrale per terminare in prossimità del moderno edificio del parlamento terminato nel 1980. Di giorno si può passeggiare nel centro storico e fare shopping nei negozi e nelle bancarelle che vendono l’ambra (GUARDA LA MAPPA).

Edificio imponente è il Palazzo dei Granduchi di Lituania, anche detto castello inferiore. Completamente distrutto nell’Ottocento sorge oggi a nuova vita dopo imponenti lavori di ricostruzione. Quella di Vilnius è un’università importante, che richiama molti giovani, realizzata nella seconda metà del Cinquecento, è una delle principali nei secoli tra il 17esimo e il 19esimo.

Sono due monumenti curiosi che si possono scovare a Vilnius. La scultura Margutis, un uovo di gesso di 300 kg appoggiato su una colonna di granito che simboleggia la rinascita del centro storico. E la statua di Frank Zappa, un busto di bronzo che si trova a Sud del fiume, più precisamente in via Kalinausko, non molto lontano dal centro.

Nei dintorni di Vilnius sorge Trakai, antica capitale. Nel Medioevo, oltre che città principale, era anche uno dei più importanti centri difensivi e politici. La maggiore attrattiva per i turisti è il Castello di Trakai. In stile gotico il palazzo è situato al centro del lago, con un effetto scenico davvero particolare. A qualche centinaio di chilometri da Vilnius, nella penisola di Neringa, si trova il Bosco delle Streghe, un luogo stranissimo, a cui sono legate storie e leggende di streghe, gnomi e fate.

Vilnius, weekend nella terra delle streghe