Riapre Villa Arconati, la piccola Versailles milanese: festa il 29 aprile e il 1° maggio

Riapre le porte vicino Milano, Villa Arconati, un palazzo del Settecento che rivedrà la luce dopo un lungo restauro

Riapre Villa Arconati, la piccola Versailles milanese: festa il 29 aprile e il 1° maggio

Fonte: Twitter – Autore: Adriano Trento

Il 30 aprile a Milano riapre le porte Villa Arconati, la piccola Versailles che torna agli splendori e ai fasti di un tempo. Nelle giornate di domenica 30 aprile e lunedì 1 maggio nella residenza lombarda i visitatori faranno un viaggio nel tempo, tornando al Settecento, fra banchetti, feste danzanti e abiti in costume.

Gli attori della Compagnia De’ Cristoforis, saranno i rievocatori ufficiali della Villa Arconati, e consentiranno agli ospiti di rivivere l’atmosfera della corte di Giuseppe Antonio Arconati. Una stanza dopo l’altra si potranno scoprire segreti, personaggi e storie dell’epoca, fra danze, amori perduti e il tradizionale colpo a salve, sparato dai cannoni del Marchese Antonio Busca.

Realizzata per volere di Galeazzo Arconati, la Villa lombarda è uno degli esempi più belli di villa di delizia a Nord di Milano. La struttura è circondata da un giardino di 12 ettari con statue, fontane e giochi d’acqua. All’interno del palazzo si trovano settanta sale, la più bella è senza dubbio la sala da ballo ornata con stucchi e dorature. Troviamo inoltre la sala dei ricevimenti, abbellita dagli affreschi dei Fratelli Galliari e la scultura di Tiberio sotto cui, secondo la leggenda, venne pugnalato Giulio Cesare.

La Villa del Settecento riapre le porte ai turisti e curiosi mostrandosi ancora più bella, grazie soprattutto agli interventi di restauro, recupero e messa in sicurezza effettuati dalla Fondazione Augusto Rancilio, che ha lavorato non solo nelle sale interne del palazzo, ma anche nel giardino monumentale. I lavori hanno permesso di recuperare il parterre settecentesco alla francese e la topiatura delle “ballerine”, ma anche le sale del Piano Terra, fra cui la Sale degli Ovali e le sale dell’Ala Museo, la copia del gisant di Gaston de Foix e quella della policroma del Laocoonte.

Quest’anno verrà aperta per la prima volta al pubblico l’ala del Piano Terra. In questa zona le sale non sono ancora state restaurate e ospiteranno la mostra di arte contemporanea “Presenza“, con diverse opere della Collezione d’Arte Contemporanea di Kiron Espace. Libero accesso anche al Piano Terra del palazzo, le scuderie, il Piano Nobile, il deposito delle carrozze e la sala del museo.

Villa Arconati sarà aperta tutte le domeniche dal 30 aprile sino al 22 ottobre 2017, dalle 10.30 alle 18.30 (con ultimo accesso alle ore 18). Il biglietto d’ingresso giornaliero al giardino costa 5 euro (4 euro ridotto), l’ingresso con visita guidata del piano nobile viene invece 8 euro (7 euro ridotto), infine le visite guidate a turno fisso saranno alle ore 11, 14.30, 16 e 17.30.

Riapre Villa Arconati, la piccola Versailles milanese: festa il 29 apr...