Alitalia, i biglietti aerei sono garantiti fino all’estate 2017

Voli garatiti per l'estate, ma non per l'autunno. Ecco cosa fare

Il caos Alitalia mette in crisi un po’ tutti i viaggiatori, ma soprattutto quei passeggeri che hanno già in mano un biglietto prenotato e, soprattutto, pagato.

È necessario, dunque, fare un po’ di chiarezza e tranquillizzare i clienti della nostra compagnia di bandiera: chi ha comprato un biglietto Alitalia valido fino alla fine dell’estate non dovrà preoccuparsi. La continuità dell’operato della compagnia sarà garantita per tutta l’estate 2017.

Le notizie non sono così positive, invece, per chi ha prenotato un volo per l’autunno. La compagnia non dà garanzie sulle partenze future. Solo se si ha acquistato un biglietto di Economy Flex o Premium Economy o Business Class si potrà ottenere un rimborso. La Economy Light e la Economy Classic non prevede il rimborso. Eventuali cancellazioni saranno comunicate attraverso i canali di cui dispone la compagnia: il sito Internet, i social e le comunicazioni dirette ai viaggiatori via e-mail o telefoniche.

Cosa fare quindi? In questo caso, scrivono i quotidiani nazionali, sarebbe meglio chiedere i soldi indietro e prenotare con un’altra compagnia aerea.

Se il volo Alitalia prenotato – e pagato – fa parte di un pacchetto viaggio si può chiedere al proprio tour operator di cambiare compagnia.

Secondo quanto scritto nel comunicato ufficiale rilasciato dall’azienda il 25 aprile u.s. “A seguito dell’esito negativo della consultazione referendaria sul verbale di confronto siglato da Alitalia e dalle organizzazioni sindacali, la Compagnia tiene a precisare che il programma e l’operatività dei voli Alitalia non subiranno al momento modifiche.

Per avere informazioni più dettagliate si consiglia di chiamare il numero 892010 attivo 24 ore su 24 e 7 giorni su 7. Dall’estero il numero da contattare è lo 00390665649.

Alitalia, i biglietti aerei sono garantiti fino all’estate 2017