Volare in gravidanza: le regole Meridiana

Volare in gravidanza con Meridiana è possibile seguendo le stesse regole valide per altre aziende italiane, come Air One. Di seguito i dettagli

Per volare in gravidanza con Meridiana bisogna compilare un apposito cartiglio presente sul sito web dedicato ai servizi della compagnia aerea italiana. Generalmente, il cartiglio richiede poche informazioni a proposito dello stato di gravidanza, ma potrebbe non bastare. Dopo l’8° mese, la futura mamma deve recarsi da un medico specialista, al quale richiedere un’autorizzazione per volare in gravidanza con Meridiana. Prendendosi la responsabilità di eventuali problemi alla salute della donna durante il volo, il medico potrebbe chiedere alla paziente di sottoporsi ad alcuni esami.

Generalmente questi non occupano molto tempo e non sono affatto costosi. Servono solamente per dare al dottore un’idea dello stato di salute della paziente. Alla fine, se tutto andrà come previsto, il medico rilascerà alla donna incinta un’apposita autorizzazione di volo. Quest’ultima dovrà essere mostrata agli impiegati dell’azienda al momento dell’acquisto del biglietto o qualora venga richiesta in altri casi. Prima dell’8° mese di gravidanza è possibile viaggiare con gli aerei della compagnia proveniente dall’Italia senza dover compilare un cartiglio e senza andare dal medico per avere la certificazione dello stato di salute.

Nella compagnia aerea Meridiana non vi sono restrizioni per quanto concerne il periodo post-parto. L’azienda consiglia di attendere almeno 48 ore dopo la nascita del neonato prima d’intraprendere un viaggio in aereo , indipendentemente se il nascituro è nato tramite un intervento chirurgico o meno. La stessa regola è valida anche per quanto riguarda il/la bambino/a: è consigliato aspettare almeno 2 giorni prima di svolgere il suo primo volo.

Oltre a questi suggerimenti, esistono altri consigli per volare in gravidanza con Meridiana. Innanzitutto è importante non agitarsi, né prima, né durante il volo. La futura madre deve evitare ogni stress e durante il viaggio in aereo è meglio rilassarsi, dormire oppure leggere un buon libro. Bisogna anche evitare di mangiare pesante: qualche frutta secca, dell’insalata con formaggio e acqua liscia o con limone può andare più che bene. Prima di partire è consigliato allacciare la cintura di sicurezza immediatamente sotto alla pancia, in zona pelvica, in modo da non fare pressione sul feto. La futura madre deve anche evitare di bere bibite gasate.

Volare in gravidanza: le regole Meridiana