Visitare l’antica città di Smirne

Smirne è una delle più famose città della Turchia ed ospita musei e antiche rovine

Smirne ha origini molto antiche e, secondo la leggenda, potrebbe aver dato i natali al celebre poeta Omero. Questa città turca è caratterizzata da estati calde e da inverni piovosi ma tiepidi. Offre ai suoi visitatori molti aspetti affascinanti tutti da scoprire. Il grande porto è sicuramente uno dei suoi simboli, rendendola la prima città della Turchia per i traffici di esportazione. Smirne aveva inoltre presentato la sua candidatura per l’Expo 2015: poiché è stata scelta Milano, la città si è ricandidata per ospitare la prossima edizione di Expo nel 2020.

Se andrete a Smirne sarete conquistati dal suo ampio lungomare, costeggiato da viali ricchi di palme. Dietro la città si estende lungo i fianchi delle montagne che circondano il golfo. Smirne ospita anche molti interessanti eventi culturali, come il Festival Internazionale delle Arti, che si svolge ogni estate tra giugno e luglio, e la Fiera Internazionale, anch’essa a cadenza annuale e organizzata tra agosto e settembre. Smirne è stata senza dubbio uno dei centri più rappresentativi delle antiche dominazioni greco-romane, come mostrano le suggestive rovine della sua agorà.

Gli amanti dei musei ne troveranno a Smirne una gran quantità, a partire da quello archeologico, ubicato in Piazza Konak, dove è possibile ammirare un’importante collezione di reperti classici, tra cui le statue raffiguranti Demetrio e Poseidone, un tempo situate nell’agorà. Per comprendere a pieno gli usi e costumi di Smirne vale la pena anche visitare il Museo Etnografico, molto affascinante per la sua esposizione di manufatti di origine popolare, tra cui redini per cammelli, pregiatissimi tappeti e costumi folcloristici.

A Smirne non mancano inoltre antiche chiese e moschee, a dimostrazione che questa località è stata un vero e proprio crocevia di culture e religioni ed è forse proprio questo l’aspetto che la rende più interessante. Dalla chiesa di San Policarpo alla moschea Hisar Camisi, la più bella e fastosa di tutta Smirne: gli esempi di architetture religiose sono molti e caratterizzati da una gran varietà.

Per rilassarvi immersi nella natura potrete anche passeggiare nei parchi di Smirne, come ad esempio il parco Kültür: enorme area verde che ospita ogni anno la Fiera Internazionale, con uno zoo, giostre e ristoranti che permettono ai suoi visitatori di vivere piacevoli momenti di svago. Sicuramente a Smirne non c’è da annoiarsi e la città offre molte occasioni sia nella stagione estiva che durante quella invernale.

Immagini: Depositphotos

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Visitare l’antica città di Smirne