Tempo di vendemmia: scopri le cantine aperte

Cantine aperte: scoprite quali sono le cantine che aderiscono a questo evento che serve a dare il benvenuto al periodo della vendemmia

Cantine Aperte è un evento organizzato nel mese di settembre dal Movimento Turismo Vino. Gli appassionati di tour enologici resteranno estasiati dal profumo di mosto che aleggia nell’aria. La vendemmia è il periodo in cui vengono scelti i grappoli migliori per produrre un ottimo vino e in cui si realizzano tutti i processi a cui viene sottoposta l’uva raccolta per diventare nettare degli dei.

Durante tutto il periodo della vendemmia vengono organizzati eventi speciali, mostre d’arte, spettacoli di vario genere e concerti. Visto il grande numero di cantine che aderiscono all’iniziativa si consiglia di pianificare il proprio itinerario enologico attraverso le strade del vino al meglio.

Per quanto riguarda la Lombardia, le cantine che partecipano sono diverse. Tra le tante segnaliamo la cantina della Cascina Piano, Ronchi Varesini, situata ad Angera, in provincia di Brescia, Valcalepio dell’azienda Il Cipresso, in località Scanzorosciate, dell’azienda Agricola Pecis di Sa Paolo d’Argon, dell’azienda agricola Locatelli-Caffi di Chiudono e Medolago Albani a Trescore Balneario.

I vini della Franciacorta vi aspettano all’azienda agricola di Rizzini Natale, a Gussago. Per assaggiare il famoso vino Lugana bisogna fare riferimento all’azienda agricola Selva Capuzza di San Martino della Batta o presso l’azienda Borgo la Caccia a Pozzolengo. Sono moltissime altre le cantine lombarde che partecipano all’evento di Cantine Aperte nel periodo della vendemmia, abbiamo citato solo quelle più importanti.

Per la regione Umbria troviamo i vini Montefalco presso l’azienda Antonelli San marco di Montefalco, in provincia di Perugia, mentre quelli dei Colli Perugini presso l’azienda agricola Goretti di Pila. Sulle rive del lago Trasimeno incontriamo invece la cantina Castello di Magione, nell’omonima località in provincia di Perugia. Presso le cantine è possibile degustare i vini locali con tanti stuzzichini sfiziosi ispirati a delle specialità regionali, che variano da zona a zona. In Veneto Cantine Aperte è un evento molto sentito, soprattutto dai residenti della regione, che sono conosciuti in tutto lo Stivale per essere grandi amanti del buon vino, così come in Friuli Venezia Giulia.

In Veneto segnaliamo la cantina Salvan Vigne del Pigozzo a Due Carrare in provincia di Padova. A Treviso, e più precisamente in località Villorba sarà presente la cantina Pizzolato srl, e la cantina Tenute Tomasella di Mansuù, splendido e ridente paesino situato nel territorio trevigiano, dove si coltiva il famoso radicchio. In provincia di Verna la città degli innamorati per antonomasia, partecipano all’evento di Cantine Aperte le aziende Flatio e Vogadori, rispettivamente a San Pietro in Cariano e Negrar. Spostandoci al sud si incontrano l’azienda Tenuta Cavalier Pepe a Sant’Angelo all’Esca, in provincia di Avellino e l’azienda Sorrentino di Napoli. In Molise c’è soltanto una cantina, tra le tante presenti sul territorio che aderiscono all’iniziativa di Cantine Aperte, ovvero l’azienda Emidio Pepe a Torano Nuovo in provincia di Termoli. Per quanto riguarda la regione Toscana, ottima produttrice di vini, famosi in tutto il mondo viene rappresentata dall’azienda agricola il Podere dell’Uliveto a San Casciano Val di Pesa e dalla Tenuta Bacco a Petroio di Vinci; entrambe le aziende si trovano nel territorio della provincia di Firenze.

In Toscana ci sono anche due aziende agricole in provincia di Grosseto che partecipano all’evento Cantine Aperte: la Montauto di Riccardo Lepri e la Tenuta l’Impostino, rispettivamente di Manciano e Civitella Paganico. Di Pisa partecipa la tenuta Varramista di Montopoli in Val D’Arno, mentre sono ben tre le cantine aperte della provincia di Siena. Si tratta dell’azienda agricola Col d’Orcia di Montalcino, della Fattoria dei Barbi, sempre in località Montalcino e la tenuta Fattoria del Colle di Trequanda.

È possibile approfittare di questo evento nazionale che coinvolge molte regioni d’Italia per conoscere alcuni dei vini più buoni e famosi della nostra Penisola. In Toscana avrete l’occasione di visitare le bellezze storiche e artistiche del capoluogo, Firenze, la perla del Rinascimento Italiano, o passeggiare tra le vie di Milano, in Lombardia, visitando alcuni importanti musei, come la Pinacoteca di Brera o ammirare il Cenacolo Vinciano, capolavoro indiscusso del genio di Leonardo da Vinci. Dovrete organizzare un tour predefinito per regione se avente intenzione di vivere appieno Cantine Aperte, scoprendo le tradizioni e i costumi delle varie regioni d’Italia, oltre che i prodotti gastronomici tipici.

Tempo di vendemmia: scopri le cantine aperte