Le 10 migliori spiagge per nudisti, da Cap d’Agde a Tulum. Foto-classifica

Lidi riservati ai naturisti nei luoghi più belli del mondo

Gli amanti del naturismo nel mondo sono numerosissimi: lo confermano i circa 2 milioni di iscritti alla Federazione Naturista Internazionale, a cui si aggiungono ogni anno migliaia di persone che decidono di passare le vacanze in totale armonia con il territorio circostante. Sono infatti circa 20 milioni le persone che praticano il naturismo e almeno 600 le strutture turistiche riservate ai nudisti, tra spiagge, hotel e navi da crociera.

Il nudismo però può essere praticato esclusivamente nelle spiagge autorizzate, alcune delle quali sono davvero mozzafiato. I resort riservati ai naturisti sono sparsi in tutto il mondo, dall’Europa all’America passando per i Caraibi. Scopri la classifica delle dieci migliori spiagge per nudisti al mondo.

Nudismo: chi lo pratica e dove

Praticare il naturismo non è solo appannaggio di giovani scapestrati o di nostalgici hippy. Ci sono famiglie intere (specialmente nei Paesi del Nord Europa) che amano girare senza vestiti. Chi lo pratica e chi frequenta abitualmente spiagge o camping per nudisti, assicura che la nudità non è in alcun modo percepita, che non c’è malizia né pudore, ma che si tratta semplicemente di un modo d’essere. In Brasile si pratica addirittura il nudismo evangelico, che coniuga naturismo e religione.

In Europa, le spiagge riservate ai naturisti si trovano soprattutto in Francia (anche su quella pubblica di Saint-Tropez è facile incontrare uomini e donne completamente nudi), Spagna (dove ce ne sono circa 200), Grecia, Portogallo, Croazia, Olanda. Per quanto riguarda l’estero, le spiagge naturiste sono diffuse nelle isole dei Caraibi, ma anche negli Stati più conservatori, per esempio Stati Uniti, Canada, Australia, Nuova Zelanda e Sud America.

Le migliore spiagge per nudisti in Europa

Ben quattro delle 10 migliori spiagge per nudisti al mondo si trovano in Europa. Dal sud della Francia alle fredde acque di Copenaghen: ecco i luoghi migliori dove praticare nudismo in Europa.

Cap d’Agde in Francia

Una delle località più popolari dove si danno appuntamento gli appassionati del genere, è Cap d’Agde, nel Sud della Francia. Qui in alta stagione sono almeno 40mila i villeggianti che trascorrono le vacanze nei numerosi villaggi per famiglie naturiste. La zona è ricca di strutture per tutte le tasche e sono disponibili tutti i generi di servizi: supermercati, ristoranti e locali dove bere qualcosa.

Morfa Dyffryn in Galles

Benché il clima non invogli a spogliarsi, anche nel Galles c’è una delle spiagge naturiste più famose del mondo fin dagli anni Trenta: si tratta di Morfa Dyffryn, una landa deserta all’interno del Snowdonia National Park, frequentata soprattutto da coloro che non si fanno grossi problemi a tuffarsi nelle acque gelide. Una piccola parte di questa spiaggia è dedicata a chi non pratica nudismo, ma bisogna fare una lunga passeggiata.

Bellevue Beach a Copenaghen

Secondo gli esperti però è Bellevue Beach, a Nord di Copenaghen in Danimarca, a essere una delle tappe davvero imperdibili per chi ama praticare il nudismo. Con i suoi 500.000 visitatori l’anno infatti è senza dubbio una delle mete più popolari in assoluto. La spiaggia è lunga circa 700 metri, ma solo una parte è dedicata ai naturisti. Questa parte è inoltre divisa per uomini e donne.

Playa d’Es Cavallet a Ibiza

In cima alla classifica delle spiagge nudiste più belle del mondo spicca Playa d’Es Cavallet, a Ibiza: un’immensa distesa di soffice sabbia bianca intervallata da tratti rocciosi. Il mare qui è di un blu abbagliante, completamente limpido e cristallino, un vero e proprio paradiso per i bagnanti amatissimo dai naturisti. La parte di spiaggia è ufficialmente riservata ai nudisti è quella centrale.

Le migliori spiagge per nudisti in America e nei Caraibi

Non solo Europa, ma anche negli Stati Uniti o alcune spiagge bagnate dal Mar dei Caraibi sono riservate ai naturisti. Ecco le migliori.

Black Beach a San Diego

La spiaggia di Black Beach a San Diego è una delle poche spiagge in cui il naturismo è tollerato negli Stati Uniti. Il lido è diviso in due sezioni, una dedicata ai bagnanti “tradizionali” e l’altra ai nudisti. La Black Beach è molto amata e frequentata dai locali e da chi pratica sport acquatici come il windsurf. Raggiungere questa spiaggia è particolarmente difficile da raggiungere e ancor di più da lasciare perché bisogna scalare alcune rocce.

Baker Beach a San Francisco

A San Francisco, con una magnifica vista sul Golden Gate, c’è Baker Beach. Anche in questo caso la spiaggia è divisa in zone: a sud una classica spiaggia californiana, nella zona Nord invece il costume da bagno è un optional. La spiaggia è molto frequentata anche dai fotografi che ne vogliono immortalare il paesaggio mozzafiato, soprattutto al tramonto.

Gunnison Beach in New Jearsey

Dall’altra parte, sull’East Coast nel New Jersey, c’è poi Gunnison Beach, la più popolare spiaggia autorizzata al nudismo di tutta la costa orientale. Anche se a prima vista può sembrare una semplice spiaggia del New Jersey, Gunnison Beach è un luogo di ritrovo per i naturisti. Le regole per i nudisti sono piuttosto flessibili: i bagnanti che visitano la spiaggia per la prima volta infatti possono tenere il costume da bagno.

Wreck Beach a Vancouver

Tra le spiagge più gettonate c’è anche Wreck Beach a Vancouver, in Canada. Si tratta della più grande spiaggia nudista del nord America e vanta circa 7 km di costa dove ogni anno vengono organizzati molteplici eventi dedicati agli amanti della natura. La spiaggia si trova a circa 15 minuti di auto dalla città di Vancouver ed è facilmente accessibile.

Hidden Beach Resort a Tulum

Un’altra spiaggia imperdibile per i naturisti si trova a Tulum, sulla costa messicana ed è l’Hidden Beach Resort dove è possibile prendere il sole nudi all’ombra delle splendide rovine Maya. Il resort offre tutti i servizi per una vacanza di lusso e, oltre alla splendida spiaggia, sono presenti anche discoteche e locali per nudisti.

Orient Beach all’isola di Saint Martin

Naturalmente anche nei Caraibi non può mancare un angolo riservato agli amanti del nudo: si parla di Orient Beach, sul lato francese dell’isola di Saint Martin. La spiaggia è ampia e lunga circa 500 metri ed è ben riparata dalla strada: perfetta per chi vuole la propria privacy.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Le 10 migliori spiagge per nudisti, da Cap d’Agde a Tulum. ...