Prima volta a Venezia: indicazioni e consigli low cost

I consigli per una prima volta a Venezia includono delle ampie e low cost visite ai principali luoghi e monumento di questa cittadina lagunare

I primi consigli per la prima volta a Venezia sono: capire come arrivare e avere sempre con sé una cartina. Per arrivare a Venezia si può optare per un’auto o un treno che arriva dritto al centro storico della cittadina. Dall’aeroporto Marco Polo si può raggiungere Venezia via terra o via acqua. Le cartine sono indispensabili perché le calli sono tante e si può correre il rischio di perdersi, soprattutto quando non si ha mai visitato Venezia.

Per visitare Venezia non si spende tanto. Sostituire all’amato giro in gondola (per un costo di 80-100 euro) un salto sul vaporetto (massimo 10 euro) per percorrere il Canal Grande. La Basilica di San Marco è gratuita ad esclusione del Tesoro e la Palla d’Oro (2-3 euro circa). Con soli 4 euro si può visitare la Loggia della Basilica di San Marco e godere di una vista mozzafiato. Gli amanti delle foto e dei video non devono assolutamente mancare all’appuntamento con il campanile della Chiesa di San Giorgio (costo 3 euro) e quello di San Marco (circa 8 euro). Da qui si possono scattare delle foto meravigliose.

Per una prima volta a Venezia altri consigli low cost riguardano la visita del Ponte dell’Accademia, il Canal Grande e il Ponte dei Sospiri. Anche accedere a Piazza San Marco è gratis, dove visitare la Torre dell’Orologio, l’Ala Napoleonica, le Procuratie Nuove, il Campanile e le Procuratie Vecchie. L’aperitivo è un momento fondamentale per i veneziani, tant’è che sono nati i Bacaro tour. Si tratta di osterie dove poter gustare vini e altri aperitivi del luogo accompagnati da spritz e tanto altro.

Gli eventi sono delle manifestazioni che chi arriva a Venezia per la prima volta non deve assolutamente perdere. Il Carnevale e la Biennale di Arte sono le più note. Si aggiungono: la Regata Storica, la Biennale di Architettura, il Redentore e la Mostra del Cinema di Venezia. Da non dimenticare poi le isole della laguna. Solitamente ignorate da molti turisti, questi luoghi si raggiungono con il vaporetto e comprendono Murano, Burano e Torcello. Gli amanti del mistero, alle escursioni a queste isole possono aggiungere la visita a: San Servolo, Le Vignole e S. Lazzaro degli Armeni.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Prima volta a Venezia: indicazioni e consigli low cost