Cosa vedere a Ortisei, in Val Gardena

Scopri cosa vedere a Ortisei, nel cuore della Val Gardena, e tutte le attività da fare in estate e in inverno

Un viaggio in Val Gardena degno di questo nome non può che fare tappa ad Ortisei, la bellissima cittadina che sorge alle pendici del Monte Rasciesa e che rappresenta il centro abitato più popoloso di tutta la Val Gardena.

La zona è abitata fin dall’epoca preistorica, come attestano i manufatti rinvenuto e conservati nel Museo della Val Gardena proprio nel centro storico del paese e nel tempo ha svolto un’importantissima funzione di collegamento.

Abbiamo preparato per voi una breve guida su Ortisei, su cosa fare e cosa vedere, sia nel centro cittadino sulle piste e sui sentieri che lo circondano.

Ortisei: sci per tutta la famiglia

Ortisei è conosciuta soprattutto per essere una delle mete più ambite per gli amanti dello sci, poiché dal paese partono diversi impianti di risalita che portano alle piste più belle della Val Gardena. Abbiamo infatti una funivia e una cabinovia che raggiungono la pista La Longia e terminano in zona Seceda, punto di ingresso per l’intero comprensorio sciistico della Val Gardena e una cabinovia che collega invece il paese con il comprensorio sciistico dell’Alpe di Siusi.

La pista La Longia è la più lunga delle Dolomiti, con i suoi 10,5 km di percorso, che si snoda attraverso ampie curve e baite, e che vi permette di ammirare, anche se in velocità, alcuni dei paesaggi più belli della Val Gardena e delle Dolomiti stesse. Le altre piste offrono percorsi adatti sia ai principianti che agli sciatori più esperti, con percorsi azzurri, rossi e neri e ottimi collegamenti in seggiovia. È possibile dedicarsi sia allo sci alpino che allo sci di fondo, con tracciati preparati a ogni giorno in base alle prenotazioni. Per i più piccoli, o per gli adulti che non amano sciare, c’è anche una pista di slittino lunga 6 km che dalla seggiovia Panoramalift Rasciesa arriva a valle.

Ortisei: escursioni e passeggiate

Tra le attività da fare ad Ortisei, le escursioni e le passeggiate sono senza dubbio attività da non perdere. Trovandosi nel cuore della Val Gardena, questa cittadina è infatti il punto di partenza per diversi itinerari che vi porteranno alla scoperta dei paesaggi mozzafiato racchiusi nella cornice delle Dolomiti. I sentieri si snodano attraverso prati verdeggianti, ruscelli cristallini, pascoli e vecchi masi che sembrano usciti da un libro di fiabe. Alcuni di essi sono riservati agli escursionisti più esperti, ma i più sono alla portata di tutti, bambini compresi.

La passeggiata verso Val d’Anna ha, ad esempio, una salita leggera che costeggia il fiume e un parco giochi con torre d’arrampicata riservata proprio ai più piccoli. Un’altra passeggiata da non perdere è quella che segue La ferata de Gherdëina, ossia il percorso originario di 3,5 km del trenino della Val Gardena, in funzione dal 1916 al 1960 e utilizzato per trasportare materiale bellico.

Ortisei: cosa fare in centro

Le bellezze di Ortisei non si trovano solo al di fuori del perimetro cittadino, piste innevate e lussureggianti vallate, anzi: il centro storico può rappresentare un’ottima alternativa per chi vuole prendersi una giornata di riposo dalle piste. Per le vie di Ortisei infatti si possono trovare diversi edifici, case residenziali e fattorie di grande interesse architettonico, che affascinano i turisti con materiali antichi, affreschi pregiati e decorazioni d’altri tempi.

Anche le chiese offrono stupendi esempi di architettura, come la Chiesa parrocchiale di Sant’Ulrico e dell’Epifania del Signore, realizzata in stile neoclassico con elementi barocchi, che numerose statue in legno di artisti locali, o come la Chiesa di San Giacomo, rimaneggiata in stile tardogotico e decorata con affreschi del Quattrocento.

L’isola pedonale del paese è una delle vie dello shopping più bella di tutte le Dolomiti: ad ogni passo, si respira il profumo delle specialità gastronomiche appena sfornate e le botteghe locali offrono sempre idee interessanti per acquistare souvenir caratteristici che vi permetteranno di portare un pezzettino della Val Gardena a casa con voi. E nel mese di dicembre, l’intera zona viene allestita per ospitare i tradizionali mercatini di Natale, che fanno la gioia di grandi e piccini.

In centro si trova anche il Museo della Val Gardena, ospitato nel grazioso edificio Cësa di Ladins. Nel Museo potrete ammirare le bellezze naturali della val Gardena, con collezioni di minerali e legni delle Dolomiti nonché esemplari di flora e fauna alpina, reperti archeologici del territorio, risalenti all’epoca preistorica sculture in legno e pitture degli artisti locali, e anche antichi giocattoli in legno che sapranno affascinar ei più piccoli. Un’intera sezione è poi dedicata a Luis Trenker, attore, regista, scrittore e scalatore originario proprio di Ortisei.

Cosa vedere a Ortisei

@Shutterstock

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Cosa vedere a Ortisei, in Val Gardena