Gli hotel più assurdi del mondo

Di hotel ormai ne è pieno il mondo, non crederete ai vostri occhi, per questi hotel stravaganti e particolari

Durante un viaggio, a tutti è capitato di scegliere un hotel piuttosto che un altro in base alla posizione più comoda per visitare la città o in base a quanto si aveva a disposizione. A volte però abbiamo bisogno di qualcosa in più, di hotel particolari, che ci facciano meravigliare. Proviamo a vedere se sarete ispirati da questi hotel stravaganti e del tutto fuori dall’ordinario.

Ad Amsterdam vi è l’Inntel Hotels Zaandam, che a prima vista sembra sia stato costruito con differenti case messe una sopra l’altra. Ispirato all’architettura della regione Zaan, la facciata verde e molto particolare resta impressa nella mente ed inoltre è a soli 12 minuti dal centro di Amsterdam. Spostiamoci a Donghae, in Corea del Sud per navigare tra le stanze del Sun Cruise Resort. La prima nave da crociera su collina, sulla quale non rischierete sicuramente di aver mal di mare.

Quanti di voi hanno sognato di dormire su un albero? Sull’isola di Vancouver, in Canada, vi è il Free Spirit Spheres, vere e proprie sfere ancorate agli alberi, per far vivere agli ospiti un nuovo modo di entrare in contatto con la natura. Per raggiungere le stanze bisognerà sorpassare ponti e passerelle sospese. Ancora più in sù, a Fairbanks, in Alaska, è possibile, invece, pernottare al The Aurora Express, un b&b sull’Alaska Railroad. Ma niente paura, non rischierete di perdere la vostra fermata, il treno è fermo in stazione con una vista spettacolare. A Holbrook, in Arizona, vi è il Wigwam Motel, non molto lussuoso, certo, ma offre delle confortevoli e accoglienti tende. Non sono tende da campeggio, ma le tipiche tende degli indiani nativi d’America.

La Balade des Gnomes a Durbuy, in Belgio, sembra uno strano agriturismo, ma in realtà questa struttura, ispirata al cavallo di Troia ideato da Ulisse, ha dieci stanze confortevoli, arredate tutte secondo il poema epico, dal cavallo alla barca a vela sulla piscina. Lasciando i cavalli e prendendo un areo si atterra in Costa Rica, precisamente all’Hotel Costa Verde. L’hotel è stato creato su un Boeing 727 del 1965. Situato in un parco nazionale in mezzo alla jungla, a circa 15 metri di altezza, per immergersi nel meraviglioso paesaggio con vista sull’oceano. Se invece l’acqua è il vostro elemento e in particolare il mare con la sua calma e il suo silenzio, sicuramente preferirete pernottare allo Spitbank Fort, a largo di Portsmouth, in Inghilterra. Una vecchia postazione da combattimento trasformata in una piccola isola di lusso, dotata di piscina panoramica, sauna e non mancano delle strane presenze che vi accompagneranno durante il soggiorno.

Gli hotel più assurdi del mondo