Viaggio in Messico

Una destinazione con mete "calde" e meno pericolose

Gli amanti del brivido e i cultori del relax sono invitati a imbarcarsi sul prossimo volo in partenza per il Messico: il Paese centroamericano è infatti una destinazione spezzata in due. Da una parte ci sono città e regioni pronte a soddisfare anche la più malsana fame di rischio dei turisti un po’ folli; dall’altra non mancano le isole felici dove malavita, omicidi e sparatorie sono meno che un’eco lontana. L’importante è che chi è diretto verso la repubblica del Tricolore con l’aquila appollaiata sul cactus che serra un serpente nel becco sappia a cosa va incontro.

Per questo il San Francisco Chronicle, consultata una società specializzata in security e intelligence per i governi, ha stilato un elenco delle mete messicane più “calde” e di quelle meno pericolose. Tra le prime ci sono sicuramente quelle vicine ai confini con gli Usa: la guerra scoppiata tra Città del Messico e i narcos per il traffico di droga e i fenomeni di emigrazione clandestina hanno reso decisamente sconsigliabile ogni gita verso Tijuana ma ancor più verso la famigerata Ciudad Juárez e la zona attorno a Monterrey che si affaccia sul Texas. Sebbene infatti molto di rado faide e conflitti coinvolgano gli stranieri, le cose stanno rapidamente cambiando.

Fortunatamente, però, le dimensioni del Paese e la possibilità di stare lontani dalle aree degli scontri regalano ai turisti sole, pace e tanti luoghi da scoprire in perfetta tranquillità. Per il massimo della serenità le destinazioni sono le tre più famose: Los Cabos, in fondo alla penisola della Baja California, Cancun con l’intera Riviera Maya, e l’isola di Cozumel di fronte a Playa del Carmen. Ugualmente rassicuranti i giudizi sugli Stati ricchi di testimonianze storiche di Campeche e dello Yucatán, che vantano statistiche sulla criminalità migliori di molti Paesi europei, sul Querétaro, la cui capitale ha un centro storico tutelato dall’Unesco, e su Puebla, la più spagnola delle città coloniali messicane. Secondo gli esperti qui è più facile finire seppelliti da un’eruzione del vicino vulcano Popocatepetl che finire coinvolti in una sparatoria tra gang. A meno che non sia proprio questa ciò che state cercando.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Viaggio in Messico