Gennaio e febbraio, i mesi più convenienti per visitare New York

Offerte aeree low cost, hotel a prezzi stracciati e tanti eventi gratuiti o quasi.

Chi non ha voglia di andare a New York di tanto in tanto? Ogni giorno è quello giusto per partire, ma, se si vuole risparmiare, è importante sapere che i mesi più convenienti dell’anno per fare un viaggio a New York sono gennaio e febbraio.

Le offerte aeree fioccano, da Emirates ad Alitalia che hanno voli diretti da Milano a JFK, a Aer Lingus e British Airways che hanno offerte scontatissime facendo un solo scalo. E adesso ci sono anche i voli low cost della Norwegian in partenza da Roma. Spendendo meno di volo si sta già risparmiando sulla vacanza.

Una volta giunti a destinazione, sono tantissime le promozioni in corso nei primi due mesi dell’anno, che comprendono tariffe speciali nei ristoranti, per accedere ad alcune attrazioni e per trascorrere delle serate nei teatri di Broadway (vuoi andare a New York e non assistere a un musical?).

Dal 16 gennaio al 4 febbraio 2018 si svolge la NYC Broadway Week e si possono acquistare due biglietti al prezzo di uno. Quale migliore occasione per fare incetta di spettacoli, dal Fantasma dell’opera a Hello Dolly, da Alladin alla struggente storia di Anastasia.

Dal 22 gennaio al 9 febbraio si tiene, come ogni anno, la NYC Restaurant Week che prevede menu a prezzi bassi (29 dollari per un pasto di tre portate) in tantissimi ristoranti newyorchesi, dai più cool del momento nella Grande Mela alle tavole degli chef.

A gennaio e febbraio, inoltre, si può risparmiare anche sul soggiorno in hotel, godendo delle tariffe più basse di tutto l’anno. Per conoscere gli hotel con le migliori tariffe è possibile visitare il sito ufficiale.

Le offerte sono estese a tutti e cinque i distretti di New York e non soltanto a Manhattan, quindi può essere l’occasione giusta per scoprire altre zone della Grande Mela, da Brooklyn al Queens.

Senza dimenticare tutte le attività gratuite che già si possono fare a New York, dal Bronx Museum of the Arts alla suggestiva passeggiata sul Ponte di Brooklyn, bellissimo in ogni stagione. Da Lower Manhattan parte lo Staten Island Ferry diretto a St. George, gratuito e dalle vedute mozzafiato sulla Statua della Libertà.

Infine, non può mancare un po’ di sano shopping e, con i saldi in corso, fare acquisti a New York City è ancora più conveniente. La scelta è infinita, dai centri commerciali come Citypoint a Downtown Brooklyn e Brookfield Place e Westfield World Trade Center entrambi a Lower Manhattan. Non può mancare una visita da Macy’s, una delle icone dello shopping newyorkese, ma anche Bloomingdales, Saks Fifth Avenue, Lord & Taylor e Century 21. I veri shopping addicted possono anche sbizzarrirsi nelle tantissime boutique sulla Fifth Avenue dove tutti i brand americani più famosi in questo periodo costano la metà.

Gennaio e febbraio, i mesi più convenienti per visitare New York