La Cracovia di Wojtyla: sulle orme di papa Giovanni Paolo II

Pellegrinaggio nel luogo che diede i natali al compianto papa: la bella, spirituale, semplice città di Wadowice

Che si sia fedeli oppure laici, non si può non riconoscere in Karol Wojtyla uno dei personaggi chiave della storia della Chiesa e del nostro Novecento. Rivoluzionario, comunicativo, accogliente, deciso e proclamato santo: Giovanni Paolo II si è fatto amare sia come uomo che come Papa. Chi è particolarmente devoto al compianto Wojtyla, o chi è solo curioso di esplorare i luoghi dove vide la luce, può optare per un pellegrinaggio nella terra che gli diede i natali: la bella, spirituale, semplice città di Wadowice.

Situata tra l’incantevole Cracovia e Bielsko Biala, ai piedi della catena montuosa dei piccoli Beskidy, appartiene al voivodato della Piccola Polonia ed è un piccolo centro amministrativo il cui turismo si dirige essenzialmente verso la casa ove nacque colui che successivamente divenne uno dei pontefici più amati di tutti i tempi.
Karol Józef nacque al primo piano di  una modesta abitazione in via Rynek 3 il 18 Maggio 1920, come terzo figlio di Karol Wojtyła e Emilia Wojtylowa. Oggi l’edificio è divenuto un museo, che accoglie ogni giorno flussi turistici di migliaia di fedeli.

Le statistiche relative ai flussi di visitatori negli anni passati hanno evidenziato cifre sorprendenti: oltre un milione di visitatori l’anno per la piccola città pregna di spiritualità e fede (a volte purtroppo commerciabili anch’esse), a fronte di un giro d’affari di oltre 3 miliardi di euro.

Attorno alla basilica al Plac Jana Pawla II, una chiesa parrocchiale le cui origini risalgono al XIV secolo, si estende il grazioso centro cittadino, i cui edifici sono tutti risalenti al XIX-XX secolo. Per un pomeriggio dedicato ai musei invece si consiglia il “Muzeum Miejskie w Wadowicach” in ulica Kościelna 4.

Qualora il vostro viaggio vi conceda del tempo in più, vale la pena trascorrere almeno una giornata a Cracovia: una città piccola, giovane, accogliente, dal turismo fervido e dalle tante attrattive commerciali e culturali, con un centro storico tra i più belli d’Europa.

La Cracovia di Wojtyla: sulle orme di papa Giovanni Paolo II