Loreto, il borgo tra le mura della basilica

Loreto, il borgo marchigiano abbracciato dalla sua Basilica, è suggestivo luogo di arte, fede e cultura tutto da scoprire.

Tra le verdi colline della campagna marchigiana, in provincia di Ancona, sorge l’affascinante borgo di Loreto, abbracciato dalla sua Basilica e con lo sguardo proiettato sulla splendida Riviera del Conero.

Loreto, luogo che sa unire fede, arte e cultura, è una delle principali mete di pellegrinaggio mariano in Europa e nel mondo. Sul suo colle, infatti, Loreto custodisce uno dei tesori più importanti della cristianità: la Santa Casa di Maria di Nazareth, luogo sacro dell’Annunciazione.

loreto

Le semplici pareti in muratura della dimora di Maria si trovano all’interno del Santuario della Santa Casa e sono riccamente decorate all’esterno con bassorilievi di grande pregio ad opera dei migliori artisti del Cinquecento tra cui il Bramante. Qui è conservata la preziosa statua della Madonna scolpita nel cedro di Libano dalla caratteristica colorazione scura.

Un modo suggestivo per raggiungere il Santuario è quello di affrontare i 330 scalini della Scala Santa, sulla scia dei pellegrini, scala che permettere di raggiungere il Santuario attraversando Porta Marina, una delle porte di accesso al celebre luogo di culto.

La Basilica di Loreto è un vero gioiello architettonico impreziosito da quadri, affreschi, statue e cappelle da ammirare senza fretta.

loreto

Tra le cappelle che rendono unico il Santuario, merita una menzione la Sala del Tesoro (o Sala del Pomarancio) dove sono esposti in grandi teche i preziosi doni ricevuti nel tempo.

A pochi passi dalla Basilica, sotto il loggiato di Piazza della Madonna su cui spiccano la barocca Fontana Maggiore e il monumento a Papa Sisto V, ecco un altro luogo ricco di arte: il Museo Antico Tesoro della Santa Casa.

Il museo custodisce oggetti d’arte di grande valore raccolti dalla Basilica nel corso dei secoli, arazzi, sculture e dipinti tra cui è doveroso ricordare le nove tele di Lorenzo Lotto, uno dei maggiori pittori europei del Cinquecento.

Altra esperienza da non perdere a Loreto è quella di ammirare il panorama lungo gli antichi camminamenti di ronda della Basilica, percorsi in passato per scrutare il mare e prevenire gli attacchi nemici. Dopo aver ammirato la bellezza mozzafiato fino alla costa, immergetevi nella suggestiva atmosfera del borgo, camminando senza fretta lungo le stradine lastricate su cui si affacciano negozi tipici, botteghe artigiane e locali dove gustare le specialità locali.

Ma non è tutto. Loreto è anche la capitale italiana del presepe. A questo proposito, il consiglio è di visitare il Presepe Benedetto XVI, presepe artistico meccanico permanente in via Sisto V, a pochi passi dal Santuario. Per concludere, non dimentichiamo un’autentica chicca: il Museo Storico Aeronautico che presenta numerosi pezzi unici della storia dell’aviazione.

Loreto è una meta unica in grado di regalarvi una giornata davvero speciale.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Loreto, il borgo tra le mura della basilica