Danimarca, la migliore destinazione per famiglie del 2014

Il Paese dei bambini offre molto ai suoi piccoli turisti

La Danimarca è il Paese dei bambini. Dedica ai piccoli turisti strutture e servizi creati ad hoc. Attrezzature specializzate, attrazioni e parchi divertimento sono presenti in tutto il Paese. Persino presso le stazioni ferroviarie, negli aeroporti e sui treni si trovano spazi dedicati ai bambini, permettendo così ai genitori di rilassarsi sapendo che i loro figli sono al sicuro e si stanno divertendo. Non a caso la guida Lonely Planet ha incoronato la Danimarca come migliore destinazione per famiglie nel 2014.

Ecco i luoghi imperdibili.

Legoland Billund
Il parco più celebre della Danimarca e sicuramente uno dei più amati d’Europa. E’ il posto ideale per chi ama i mattoncini Lego. Fondato nel 1968, è stato pensato per i più piccoli, ma ha la capacità di affascinare anche i più grandi grazie alle sue attrazioni divertenti. Tra le ultime novità, c’è Legends of Chima, dove un tunnel permette di osservare da dentro le costruzioni di Miniland. Billund si trova a 260 km da Copenhagen.

Giardini di Tivoli a Copenaghen
E’ il parco dei divertimenti più visitato al mondo, ma è molto più di un parco. E’ il paese delle meraviglie e si trova proprio nel cuore della città. Un miscuglio di giostre, attrazioni, performance e cultura che lo rendono perfetto sia per gli adulti sia per i bambini. Un posto molto famoso del parco è il Tivoli Boys’ Guard, dove i bambini danno vita alla loro personale versione delle guardie reali e della loro marcia e delle sfilate musicali. L’apertura è stagionale, da aprile a settembre.

Experimentarium a Copenaghen
Un polo scientifico dove si possono fare esperimenti e i bambini possono toccare qualunque oggetto, cosa che di solito non è loro permesso. Dalla scoperta del mondo dei dinosauri, con 10 dinosauri ricostruiti nelle dimensioni reali, al laboratorio di chimica fino al tour guidato nell’universo dell’acqua.

Odense
Questa cittadina si trova sull’isola di Fionia ed è conosciuta perché è la città natale di Hans Christian Andersen, l’autore di fiabe come Il brutto anatroccolo o La piccola fiammiferaia. Ma il centro antico, dalla pianta irregolare, conserva ancora case di legno e muratura, sedi delle antiche corporazioni e da visitare ci sono il Museo Storico Culturale, il museo all’aperto ‘Il villaggio di Fionia’ e il Museo preistorico. Lo storico museo Den Fynske Landsby o Villaggio della Fionia, è un museo all’aria aperta che contiene fattorie, un mulino ad acqua e uno a vento, la bottega di un fabbricatore di zoccoli e 24 differenti edifici storici ricostruiti mattone su mattone utilizzando materiali provenienti da tutta l’isola. Qui si riporta in vita l’epoca di Andersen. La città ha 3 musei a lui dedicati.

Fyn, l’Isola di Fionia
Sull’isola dove si trova Odense ci sono altre attrazioni ideali per le famiglie. I suoi castelli e i villaggi medievali propongono laboratori ludici per bambini. Il castello di Egeskov è un mondo magico e avventuroso, ricco di aeroplani e automobili d’epoca, giardini con labirinti e saloni. Da vedere anche il museo vichingo di Ladby, dove mille anni fa un capo vichingo fu sepolto. Vicino al museo c’è un cantiere aperto che sta ricostruendo l’esemplare originale di una robusta nave vichinga da combattimento lunga 22 metri. L’isola è raggiungibile in auto o treno.

Ribe
Questa cittadina è nello Jutland del Sud. Nel Villaggio Vichingo che si trova a circa 2 km dalla città, si può rivivere l’esperienza di essere un vichingo. I bambini possono combattere con la spada contro cavalieri in armatura, lavorare il legno con pialla e martello, cuocere il pane e coniare le monete dell’epoca. Qui c’è il Ribes Vikinger Museet che offre un meraviglioso viaggio nella storia del popolo vichingo tra il 700 e il 1700: diverse le attività per bambini, che possono indossare anche i costumi dell’epoca nelle sale delle avventure e nella stanza dei giochi medievali. Per ulteriori info sulla Danimarca, vai alla pagina Facebook di VisitDenmak.
 

Danimarca, la migliore destinazione per famiglie del 2014